News immediate,
non mediate!

RCS * IVA ZANICCHI A ‘ OGGI ‘: ” FINO A UN ANNO FA PENSAVO DI APRIRE UN RISTORANTINO, ADESSO RICEVO COSÌ TANTE OFFERTE CHE NON HO NEANCHE TEMPO DI PREPARARE IL RAGÙ “

Scritto da
19:00 - 25/07/2018

Iva Zanicchi è impegnata a teatro, sarà giudice a Tú sí que vales, su Canale 5, ha un musical in cantiere, una partecipazione a una fiction per Rai 2 e un sogno: ritornare sul palco del Festival di Sanremo in occasione del cinquantennale della vittoria di Zingara. Così dice a Oggi, in un’intervista nel numero in edicola da domani: «Fino a un anno fa pensavo di aprire un piccolo ristorantino o un negozietto di frutta e verdura. La vita è curiosa: le cose sono tornate a girare e ora non ho tempo nemmeno per preparare il mio amato ragù».

Se per la trasmissione di Maria De Filippi dice che «dovrò essere spontanea e sincera come nella vita di tutti i giorni», per Sanremo aggiunge: «Mi piacerebbe tornare a Sanremo per chiudere alla grande la mia carriera nel mondo della musica.

Sarebbe bello se Claudio Baglioni si mettese una mano sul cuore: vorrei portare all’Ariston una canzone bellissima, l’ultimo brano scritto da Luis Bacalov. Non mi sono ancora mossa per farla ascoltare a Claudio, ma quando sarà il momento spero che abbia voglia di ascoltarla».

Poi parla di politica: «Col senno del poi, credo di aver sbagliato a tuffarmi con troppo entusiasmo in quella esperienza (da europarlamentare, ndr): per un’artista è sbagliatissimo mettersi a fare politica attiva». E aggiunge: «Salvini l’ho conosciuto al Parlamento Europeo e posso testimoniare che ha una determinazione di ferro, sa come rivolgersi alle persone, ha capacità evidenti. Non l’ho votato, ma immagino che chi l’ha fatto sarà contento di vederlo così presente e sicuro».

 

[pdf-embedder url=”https://www.agenziagiornalisticaopinione.it/wp-content/uploads/2018/07/Cover-OGGI-30.pdf” title=”Cover OGGI 30″]
Categorie Articolo:
LANCIO D'AGENZIA

I commenti sono chiusi.