VIDEONEWS & sponsored

(in )

RAI RADIO1 * REINHOLD MESSNER: « IO E LA MERKEL? IN QUESTI GIORNI ANDREMO A SCALARE INSIEME »

Reinhold Messner, il ‘messaggio di pace’ a Jovanotti e le scalate in montagna, anche in questi giorni, con Angela Merkel. Dai microfoni del programma di Rai Radio1 ‘Un Disco per l’Esteta’. Nel corso di un’intervista alla trasmissione condotta da Sara Piselli e Dario Salvatori, il celebre alpinista tornato a parlare dei ‘contrasti’, veri o presunti, avuti con il cantante per via della data del ‘Jova Beach Party’ a Plan de Corones, in programma il prossimo 24 agosto, live che Messner aveva definIto ‘insensato’ per alcuni aspetti. “Prima di tutto – ha esordito a Rai Radio1 Messner – devo dire che non ho nulla contro Jovanotti, che è un grande musicista e che spero di incontrare. La mia non era una critica ma un’obiezione, che non tocca la sua musica”.

Cosa la lascia perplesso di quel ‘Jova Beach Party’? “In un luogo di questo tipo il silenzio fa parte della dimensione della montagna. Se noi portiamo 25mila persone in questi posti allora è chiaro che non ci sarà solo silenzio… A me basta il vento che gira intorno ad una roccia: anche dalle montagne può uscire una certa musica. Tuttavia penso che con Jovanotti a Plan di Corones ci sarà un ‘hand check’, una stretta di mano e tutto sarà a posto”, ha affermato l’alpinista a Rai Radio1. Cambiando argomento: è vero che d’estate spesso lei va a fare delle lunghe camminate sulle Dolomiti in compagnia della cancelliera tedesca Angela Merkel? “Si, in questi giorni farò di nuovo la mia salita in montagna con la signora Merkel – ha detto a Rai Radio1 Messner -. Una delle prime volte con lei sono andato sul Monte Rite, nel bellunese, forse il posto più bello delle Dolomiti, un luogo unico dove il panorama è straordinario”.

Se le venisse offerto un ruolo istituzionale, al governo o nella sua regione, col quale sostenere e promuovere le montagne italiane, lo accetterebbe? “No, io sono troppo vecchio per fare politica. L’unica attività politica sarebbe quella di senatore a vita, perché con la mia età ho l’esperienza ho esperienza sul mondo e sulla convivenza, perché ho visto tutto il pianeta. Ma sono molto contento e felice di quel faccio e che posso fare”, ha precisato l’alpinista a ‘Un Disco per l’Esteta”.