CONSIGLIO PROVINCIALE TRENTO

"A tu per tu“ con con Alex Marini - Gruppo Misto

Focus: Legge sull'energia

Sabato 19 settembre, a mezzanotte e 20 su Rai3, “Un giorno in Pretura” – il programma di Roberta Petrelluzzi, Tommi Liberti, Antonella Nafra – riprende con un ciclo di nove puntate, nella storica collocazione in seconda serata del sabato. Il primo processo, celebrato nella Corte d’Assise di Cagliari, è a carico di Ignazio Frailis, reo confesso dell’omicidio della sua vicina di casa Maria Bonaria Contu, in un caldo pomeriggio di maggio a Capoterra, un paese di ventimila anime dove la vita scorre tranquilla e senza traumi.

L’accoltellamento è avvenuto in un parco montano sotto gli occhi atterriti e increduli di due amiche della vittima, e sembra sia scaturito dai continui litigi tra vicini di casa a causa di un pappagallo parlante, pappagallo colpevole secondo l’imputato di rivolgergli continui insulti omofobi in sardo. L’unico interrogativo del processo è: Frailis è un uomo malvagio, come afferma l’accusa, o un uomo malato di mente, come afferma la difesa?