ACLI TRENTINO - "IO PARTECIPO"

INCONTRO CON VINCENZO PASSERINI, «LA LEZIONE DI GIUSEPPE DOSSETTI»

(diretta video Hd da sede Acli Trento - via Roma)

La puntata di “Passaggio a nord ovest”, in onda sabato 17 agosto alle 15 su Rai1 e condotta da Alberto Angela, sarà interamente dedicata ai fuochi d’artificio. Scintille colorate, rumori assordanti, esplosioni spaventose, folle intimorite, nemici terrorizzati. Questa è solo una parte della lunga storia dei fuochi pirotecnici, che ha avuto inizio migliaia di anni fa in Cina.

Furono utilizzati per far indietreggiare gli invasori Mongoli, per celebrare i re, per raccontare storie, per intrattenere, intimidire, soggiogare popoli, e, come tocco finale, per uccidere. Fin dalla prima scintilla, i giochi pirotecnici hanno affascinato la gente. Inizialmente rumorosi strumenti di guerra, col tempo sono diventati più grandi, più forti e più colorati e il loro potere è cambiato. L’arma segreta dei cinesi si è trasformata nel primo mass media visivo della storia.