VIDEONEWS & sponsored

(in )

RADIO CUSANO CAMPUS * GIANFRANCO ROTONDI: « L’ERRORE DELL’EUROPA È STATO QUELLO DI VOLER DARE I VACCINI GRATIS A TUTTI, BERLUSCONI ORA STA BENE »

Gianfranco Rotondi a Radio Cusano: “L’errore dell’Europa è stato quello di voler dare i vaccini gratis a tutti. Lo Stato si sarebbe potuto concentrare su bisognosi e i più deboli ed ora la pratica sarebbe una bella e conclusa. Come si fa ora? Non si può più fare niente. Abbiamo voluto fare i comunisti ma non avevamo i carri armati. Giorgetti? È un predestinato. Bossi diceva che sarebbe diventato Presidente del Consiglio? Draghi come Berlusconi? No, Berlusconi è unico e irripetibile. Ora sta bene, da quando gli hanno regalato il telefonino riesce a fare cose che prima non faceva”.

Gianfranco Rotondi, deputato di Forza Italia e Presidente di Rivoluzione Cristiana, è intervenuto ai microfoni de L’Italia s’è Desta, condotta dal Direttore Gianluca Fabi, Matteo Torrioli e Daniel Moretti su Radio Cusano Campus.

L’Italia ha una forza maggiore in Europa con Draghi? “Fa piacere che l’Italia sia rappresentata da una personalità autorevole come Mario Draghi. Questo però non cambia di una virgola le difficoltà che l’Europa e l’Italia stanno vivendo. Sono state fatte delle scelte in termini di vaccini di massa che presupponevano delle strutture che non c’erano. È stata fatta una scelta ideologica dell’Europa, quella di non far pagare il vaccino e quindi il vaccino diventa obbligatorio. Se invece dici che il vaccino è una scelta, viene meno la pretesa di darlo gratis a tutti. Lo Stato si sarebbe potuto concentrare su bisognosi e i più deboli ed ora la pratica sarebbe una bella e conclusa. Come si fa ora? Non si può più fare niente. Abbiamo voluto fare i comunisti ma non avevamo i carri armati

Sembra che l’attuale Governo sia a trazione centrodestra, vedi ad esempio l’importante ruolo del ministro Giorgetti. “Giorgetti è bravissimo, è un predestinato. Quando Casini divenne presidente della Camera, Berlusconi non era molto entusiasta. Umberto Bossi voleva Giorgetti e di fronte alla nostra obiezione Bossi disse che non capivano niente aggiungendo che Giorgetti sarebbe stato un giorno Presidente del Consiglio, e questo accadeva più di 20 anni fa.

Il ruolo di Forza Italia. “Forza Italia può fare molto . basta pensare ai ruoli strategici che hanno oggi la Gelmini e la Carfagna nella gestione della pandemia. Draghi ricorda Berlusconi? No, non me lo ricorda, il Cavaliere è unico e irripetibile. Sta benissimo, da quando gli hanno regalato il telefonino riesce a fare cose che prima non faceva”.