PROVINCIA AUTONOMA TRENTO
Covid-Free (27ma puntata format Tv)

***

Associazione Transdolomites - Il progetto del treno Trento - valli Avisio

Intervista al Presidente Massimo Girardi

Il Questore Cracovia nell’ambito dei poteri propri dell’Autorità Provinciale di Pubblica Sicurezza, da oggi 18 settembre ha disposto la chiusura per 15 giorni – ex art. 100 T.U.L.P.S. – della licenza di somministrazione di alimenti e bevande nei confronti del Tonyk Pub di Via Unterveger, dove si erano verificati diversi episodi che avevano creato allarme sociale nella cittadinanza e che nel loro complesso avevano costituito un pericolo per l’ordine pubblico.

La sospensione di 15 giorni consegue ad una serie di fatti, avvenuti in orario serale e notturno che vanno dalle risse al disturbo della pubblica quiete, al degrado urbano, alle violazioni di norme poste a presidio della serena convivenza, nonché alla palese e grave inosservanza delle disposizioni di contenimento della diffusione del contagio da COVID-19.

In particolare, durante i controlli è stata accertata la presenza di numerosi pregiudicati, oltre a connesse numerose irregolarità nella conduzione dello stesso, che spaziano dall’utilizzo di personale non regolarmente assunto (quali barman o addetti alla sicurezza), sino all’organizzazione di attività di ballo all’interno del Pub – attualmente vietate sull’intero territorio nazionale – con l’impiego di disc-jockey e senza l’uso di alcun dispositivo di protezione.

Il provvedimento di sospensione, notificato dalla Squadra Amministrativa della Polizia di Stato, si iscrive nell’importante attività di controllo sui locali pubblici, che è tuttora in corso, estesa in ambito provinciale da parte della Polizia di Stato.