SENTENZA TAR TRENTO - ORSI DEL TRENTINO

Intervista a Fulvio Rocco, Presidente Tribunale amministrativo regionale

***

PROVINCIA AUTONOMA TRENTO

Covid-Free (22ma puntata format Tv)

RAVE PARTY DI FOLGARIA: EMESSI SEI RIMPATRI CON FOGLIO DI VIA OBBLIGATORIO.

La Polizia di Stato notifica agli organizzatori ed alcuni partecipanti severe misure di prevenzione

Dopo le denunce all’autorità giudiziaria, sono state contestate, agli organizzatori ed ad alcuni partecipanti al rave party del 2 agosto, tenutosi in località Martinella, fra i comuni di Folgaria e Terragnolo, anche le misure di prevenzione previste dalla legge 1423 del 1956.

Il Questore Cracovia, nei giorni scorsi ha, infatti, irrogato nei confronti di sei giovani la misura di prevenzione del rimpatrio con Foglio di Via Obbligatorio e il divieto di ritorno nel Comune di Folgaria e nei comuni limitrofi di Terragnolo, Calliano, Besenello, Altopiano della Vigolana, Lavarone e Caldonazzo.

Il Foglio di Via Obbligatorio è una misura che inerisce i poteri tipici del Questore e che viene emessa nei confronti di persone pericolose per la società al fine della tutela della collettività per la tranquillità sociale.

La violazione del divieto, che ha durata di tre anni, comporta la pena dell’arresto da uno a sei mesi.