VIDEONEWS & sponsored

(in )

QUESTURA DI TRENTO * OPERAZIONE “ FREELAND ”: « ‘NDRANGHETA IN TRENTINO ALTO ADIGE, ARRESTATE VENTI PERSONE »

Operazione “Freeland” contro la ‘ndrangheta in Trentino Alto Adige: arrestate venti persone.

Dalle prime ore della notte è in corso un ‘operazione della Polizia di Stato, denominata “Freeland”, coordinata dalla Procura della Repubblica di Trento -Direzione Distrettuale Antimafia-, contro la ‘ndrangheta in Trentino Alto Adige.

Venti gli arresti, i reati contestati vanno dall’associazione mafiosa, all’estorsione, al sequestro di persona, all’illecita vendita di sostanze stupefacenti, alla detenzione illegale di armi, alla bancarotta fraudolenta, alla contraffazione di documenti ed al favoreggiamento.

 

*
Operazione “Freeland” contro la ‘ndrangheta in Trentino Alto Adige: 20 arresti e perquisizioni in Trentino Alto Adige, Calabria e Veneto.

E’ in corso da questa notte una vasta operazione antimafia della Polizia di Stato di Trento con l’impiego di circa 200 uomini, coordinati dalla Procura della Repubblica -Direzione Distrettuale Antimafia-, diretta a disarticolare una locale di ‘ndrangheta, da anni operante a Bolzano, emanazione, seppur autonoma, della ndrina Italiano- Papalia di Delianuova, in provincia di Reggio Calabria.

Tra i 20 arrestati figurano anche esponenti di altre “famiglie” ndranghetiste appartenenti ai mandamenti ionico e tirrenico della Calabria.
Perquisizioni ed arresti sono in corso anche in provincia di Reggio Calabria, Padova e Treviso.

I dettagli dell’operazione saranno resi noti nel corso di una conferenza stampa che si terrà alle ore 11:00 presso la Procura della Repubblica di Trento a cui parteciperanno il Procuratore della Repubblica di Trento, il Direttore Centrale Anticrimine ed il Direttore del Servizio Centrale Operativo.