News immediate,
non mediate!

PROVINCIA AUTONOMA TRENTO * TROFEO “SQUALI“ – GARDOLO: « ALLA PISCINA LE PREMIAZIONI PER ATLETI CON DISABILITÀ, CON L’ASSESSORE SEGNANA »

Scritto da
20:50 - 20/11/2021

Alle premiazioni vi era l’assessore alla disabilità Stefania Segnana. Il quarto Trofeo Squali oggi a Gardolo.

Ha partecipato anche l’assessore provinciale alla disabilità Stefania Segnana, alle premiazioni degli atleti del quarto Trofeo Squali, tenutosi oggi nel tardo pomeriggio presso la piscina di Gardolo, al Centro Sportivo Trento Nord. La manifestazione, promossa dalla Buonconsiglio Nuoto, era aperta ad atleti ed atlete di tutte le età con disabilità intellettivo-relazionale che desideravano confrontarsi nei cinque stili del nuoto, ed era valida anche come Campionato Regionale agonistico e promozionale FISDIR del Trentino Alto-Adige. Segnana, nell’evidenziare l’importanza dello sport a tutti i livelli, ha lodato gli organizzatori per la capacità di superare le barriere e creare opportunità di inclusione e integrazione. Accanto all’assessore anche l’onorevole Martina Loss.

Il “Trofeo Squali Città di Trento” è stato promosso dalla A.S.D. Buonconsiglio Nuoto, con il patrocinio e il sostegno della Delegazione FISDIR della Provincia di Trento, il patrocinio del CIP – Comitato Italiano Paralimpico, il contributo di Edizioni Centro Studi Erickson, del Comune di Trento, della Confraternita dei Ciusi e dei Gobj e del Maso del Gusto; la manifestazione aveva carattere sia promozionale che agonistico.
Vi hanno partecipato società e associazioni del territorio regionale che si occupano di disabilità e alcune società sportive del Nord Italia. Ogni atleta si è confrontato gareggiando in più specialità scelte tra i 4 stili classici e un 25 metri “stile molto libero”. Novità di questa edizione era proprio la partecipazione di atleti con disabilità fisica-sensoriale sia a livello promozionale che agonistico.

La Buonconsiglio Nuoto è stata fondata l’11 novembre 1977 e fin dalle origini si è occupata di accogliere anche atleti disabili. Negli ultimi anni sono stati ottenuti risultati importanti da Matteo Rebecchi, atleta con sindrome di Down, all’interno di manifestazioni nazionali in circuiti dedicati quali la FISDIR.

Il progetto “Squali”, nato a inizio 2017 dalla collaborazione tra Buonconsiglio Nuoto e Edizioni Centro Studi Erickson, ha l’obiettivo di favorire il benessere e l’inclusione delle persone con disabilità attraverso il nuoto e, contestualmente, lo sviluppo di nuove competenze in ambito fisico, psichico, sociale e relazionale.

Maggiori informazioni sul progetto: www.buonconsiglionuoto.it/squali

Categorie Articolo:
LANCIO D'AGENZIA

I commenti sono chiusi.