VIDEONEWS & sponsored

(in )

PROVINCIA AUTONOMA TRENTO * TRASPORTO TURISTICO URBANO: « AI COMUNI FONDI PER OLTRE UN MILIONE DI EURO, LA STAGIONE TURISTICA INVERNALE POTRÀ AVERE INIZIO SOLO DOPO L’EPIFANIA »

Trasporto turistico urbano, ai Comuni fondi per oltre 1 milione di euro. Servizi invernale ed estivo finanziati con una delibera proposta dall’assessore Gottardi.

La stagione turistica invernale potrà avere inizio solo dopo l’Epifania. Il Trentino non si farà cogliere impreparato, con servizi all’altezza delle aspettative degli ospiti che ogni anno scelgono il nostro territorio per vivere esperienze all’aria aperta e non solo. Pensiamo ad esempio al servizio di trasporto urbano di tipo turistico, che per l’anno che si chiuderà tra poche settimane sarà sostenuto dalla Provincia per un importo totale di 1 milione 20mila euro che saranno versati ai Comuni capofila.

Lo prevede la delibera di Giunta, approvata su proposta dell’assessore agli enti locali Mattia Gottardi: il documento dispone il riparto delle risorse per il 2020 e gli ambiti territoriali entro i quali è stato effettuato trasporto urbano di tipo turistico. Per quanto riguarda i servizi invernali, il finanziamento riguarda gli ambiti di Primiero, Campiglio, Altipiani di Folgaria e Lavarone, Valle di Fiemme, Valle di Fassa, Paganella, Andalo, Valle di Sole, Val Rendena, Bondone, Mezzana-Marilleva 900, Daolasa-Almezzago, Celledizzo-Peio fonti. I servizi estivi finanziati interessano invece gli ambiti territoriali di: Paganella, Andalo, Molveno, Altipiani di Folgaria e Lavarone, Primiero, Castel Thun, Celledizzo-Peio fonti, Pian delle Fugazze-Passo di Campogrosso, Comano Terme, Sèn Jan.