VIDEONEWS & sponsored

(in )

PROVINCIA AUTONOMA TRENTO * SISTEMA PRODUTTIVO E TURISTICO: « TRENTINO SVILUPPO, DALLA GIUNTA PAT RISORSE PER 15,8 MLN »

L’incremento di risorse deciso dalla Giunta provinciale andrà a finanziare il primo aggiornamento del Piano triennale 2020-2022 in ambito produttivo e turistico-funiviario
Trentino Sviluppo, la Giunta stanzia risorse per 15,8 milioni di euro.

La Provincia autonoma di Trento, nell’ultima seduta di Giunta, ha approvato su proposta dell’assessore allo Sviluppo economico, ricerca e lavoro Achille Spinelli il primo aggiornamento al Piano triennale delle attività 2020-2022 di Trentino Sviluppo varato nello scorso mese di luglio. Il documento di programmazione contiene gli interventi affidati alla società di sistema in ambito produttivo e turistico. È stato quindi deliberato lo stanziamento di nuove risorse per l’annualità 2020 per complessivi 15 milioni e 800 mila euro.

Serviranno a finanziare l’implementazione di ProM Facility, i laboratori di prototipazione meccatronica, l’allestimento di analoghi innovativi laboratori in Progetto Manifattura, interventi di sviluppo occupazionale ed interventi sugli asset funiviari di alcune stazioni sciistiche. Gran parte dei fondi, 9 milioni di euro, saranno destinati ad un pacchetto di misure volte a sostenere la patrimonializzazione delle imprese locali grazie ad interventi di “equity” da parte di Trentino Sviluppo, così da renderle più solide e in grado di intercettare i trend di innovazione e di sviluppo sui mercati esteri.

La Giunta provinciale ha quindi approvato il primo aggiornamento del Piano triennale delle attività 2020-2022 relativo alla Sezione Sistema – Ambiti produttivo e turistico – del Fondo per lo sviluppo dell’economia trentina di cui agli articoli 33, comma 1, lett. a) e 34 della l.p. n. 6 del 1999 come proposto da Trentino Sviluppo.

Alla società di sistema sono state assegnate, con relativo impegno a bilancio, nuove risorse per 15.800.000 euro destinate alla copertura di parte del fabbisogno finanziario derivante dall’aggiornamento del piano.

Nel dettaglio lo stanziamento è così distribuito nel comparto attività produttive:

• euro 2.000.000 (pari ad euro 1.639.344,26 netto imposte) nell’ambito del progetto “Interventi di sviluppo occupazionale”, ovvero risorse destinate ad interventi di carattere immobiliare o mobiliare che abbiano impatto sullo sviluppo occupazionale, in particolare riferiti a contesti decentrati;

• euro 2.000.000 (pari ad euro 1.639.344,26 netto imposte) per il nuovo progetto “Ultimazione e gestione dell’Incubatore presso Progetto Manifattura”: risorse destinate all’infrastrutturazione di alcuni moduli per consentire l’ingresso di nuove aziende, di risorse necessarie alla realizzazione, presso l’edificio “Orologio”, di un nuovo spazio dedicato al co-working e alla pre-incubazione e di risorse necessarie per la gestione dell’incubatore;

• euro 1.800.000 per il progetto “Prom-Facility (FESR)”, risorse destinate all’acquisto di nuovi macchinari per il laboratorio di prototipazione meccatronica;

• euro 9.000.000 per finanziare un insieme di strumenti (equity crowdfunding, matching Fund, Trentino Invest, Bando per Equity e obbligazioni) rivolti a diverse tipologie di aziende in termini di ciclo di vita e dimensioni, con l’obiettivo di andare a supportare progetti di sviluppo ad impatto territoriale anche attraverso lo stimolo alla raccolta di capitali privati. Un importo pari ad 1 milione di euro sarà riservato per le operazioni di matching fund relative al “Bando Montagna”.

Per quanto riguarda le nuove risorse sulla voce attività turistico-funiviarie queste ammontano ad euro 1.000.000 (819.672,13 al netto delle imposte) e si tratta di risorse dedicate alla manutenzione degli impianti turistici, ovvero interventi di accumulo idrico e innevamento artificiale ed adeguamenti normativi di impianti a fune. (d.m.)