News immediate,
non mediate!

PROVINCIA AUTONOMA TRENTO * SCUOLA DELL’INFANZIA: « APPROVATO IL BANDO PER COORDINATORI PEDAGOGICI, SONO SEI I POSTI MESSI A CONCORSO »

Scritto da
18:18 - 4/12/2021

Scuola dell’infanzia: approvato il bando per coordinatori pedagogici. 6 i posti a tempo indeterminato a concorso per questa figura professionale.

La Giunta provinciale ha approvato ieri il bando riferito a un concorso pubblico per esami, per la copertura di 6 posti a tempo indeterminato per la figura professionale di coordinatore pedagogico, categoria unica del ruolo del personale provinciale. La domanda di partecipazione al concorso dovrà essere presentata con modalità telematiche entro il termine di trenta giorni dalla data di pubblicazione del bando sul Bollettino ufficiale della Regione Trentino-Alto Adige/Südtirol. Le graduatorie formate a seguito del concorso avranno validità per i tre anni scolastici successivi all’anno scolastico di approvazione.

Ci sarà tempo trenta giorni dalla data di pubblicazione del bando sul Bollettino ufficiale della Regione Trentino-Alto Adige/Südtirol per iscriversi al concorso per esami riferito alla copertura di 6 posti a tempo indeterminato per la figura professionale di coordinatore pedagogico. Sei i posti messi a concorso.

Le assunzioni dei vincitori saranno esclusivamente a tempo pieno e le graduatorie avranno validità per i tre anni successivi a quello di approvazione. L’Amministrazione si riserva di utilizzare comunque le graduatorie per conferire incarichi a tempo indeterminato anche ai candidati non vincitori, in caso di rinunce da parte dei candidati dichiarati vincitori, o nel caso di ulteriori fabbisogni che si dovessero verificare nel periodo di vigenza delle graduatorie, anche oltre il contingente dei posti messi a concorso.

Al concorso saranno ammessi i candidati di uno dei diplomi di laurea magistrale del nuovo ordinamento o equipollenti elencate sul bando disponibile sul sito di Vivoscuola nella sezione concorsi. Viene inoltre richiesta una pratica quinquennale, per non meno di 180 giorni per ciascun anno scolastico, nelle scuole dell’infanzia, nei nidi o nella scuola primaria.

I candidati ammessi al concorso dovranno sostenere due prove scritte e una prova orale. Qualora il numero degli aspiranti aventi i requisiti previsti per la partecipazione al concorso sia elevato, il bando di concorso prevede la possibilità di poter effettuare una prova preselettiva atta ad ammettere alle prove scritte un numero di partecipanti congruo rispetto ai posti messi a concorso.

Il bando prevede infine che il personale assunto in ruolo debba frequentare obbligatoriamente un corso di formazione relativo alle tematiche inerenti alla figura professionale a concorso. Il corso di durata pari almeno a 40 ore dovrà essere svolto fuori dall’orario di servizio e dovrà essere frequentato per almeno il 70% delle ore. Il corso di formazione avrà durata pari a 20 ore per i vincitori che abbiano prestato servizio per almeno un anno in qualità di coordinatore pedagogico o profilo equivalente o come sostituto coordinatore pedagogico nei circoli di coordinamento della Provincia autonoma di Trento, stante la professionalità e l’esperienza già acquisita.

La domanda di partecipazione al concorso deve essere compilata e presentata con modalità telematica, collegandosi al portale tematico della scuola trentina www.vivoscuola.it nell’apposita area dedicata: “CONCORSI Personale della scuola”.

Categorie Articolo:
LANCIO D'AGENZIA

I commenti sono chiusi.