News immediate,
non mediate!
Categoria news:
LANCIO D'AGENZIA

PROVINCIA AUTONOMA TRENTO * SANITÀ: « ASSEGNATE QUATTRO NUOVE FARMACIE A MEZZOLOMBARDO – MORI – MATTARELLO – ZONA LE ALBERE »

Scritto da
15.49 - venerdì 28 agosto 2020

Le nuove sedi andranno ai candidati farmacisti, selezionati con un concorso. Presto il servizio in altre 8 realtà. Assegnate quattro nuove farmacie a Mezzolombardo, Mori, Mattarello e zona delle Albere.

Quattro nuove farmacie apriranno i battenti a Mezzolombardo, Mori, nella zona delle Albere e nella frazione di Mattarello a Trento. La Giunta provinciale – su proposta dell’assessore alla salute, politiche sociali, disabilità e famiglia – ha assegnato oggi la gestione di quattro sedi farmaceutiche ai candidati che hanno partecipato all’apposito concorso pubblico straordinario per soli titoli. Grazie all’apertura delle nuove farmacie, la Provincia assicura il potenziamento di un importante servizio pubblico quale è appunto l’assistenza farmaceutica, affinché i cittadini possano beneficiare di tutti i servizi erogati dalle farmacie che, oltre ad essere fondamentali presidi sanitari, costituiscono anche il primo punto di contatto con il servizio sanitario provinciale.

La delibera fa seguito a quella precedente di inizio luglio, con cui sono state assegnate le nuove sedi farmaceutiche a Cles, Riva del Garda e nei sobborghi di Povo e Melta nella città capoluogo. Altre 6 sedi farmaceutiche – 5 nuove e quella vacante di Bondone – saranno assegnate mediante lo scorrimento della graduatoria, anche per coprire le sedi di Mezzocorona e di Pergine Valsugana, che sono state oggetto di rinuncia. Con l’assegnazione delle nuove sedi farmaceutiche, il Trentino mette in atto la riforma Monti del 2012 che prevede per ogni Comune una farmacia obbligatoria ogni 3.300 abitanti e una farmacia facoltativa nel caso in cui la popolazione eccedente rispetto alle 3.300 unità, sia superiore al 50% di questo parametro.

Categoria news:
LANCIO D'AGENZIA

I commenti sono chiusi.