CGIL CISL UIL - TRENTINO

Assemblea unitaria 3/12/2020, ore 10.00 - da Trento

Per rivedere la diretta video streaming Hd

prima parte clicca QUI

seconda parte clicca QUI

***

INTERVISTA AL PRESIDENTE DEL BANCO ALIMENTARE TRENTINO-AA

DUILIO PORRO

Focus su: azione - storia - progetti - sostegno

Promemoria_Auschwitz.Eu: il viaggio diventa virtuale.Le modalità d’iscrizione al progetto saranno comunicate nelle prossime settimane.

L’emergenza sanitaria internazionale “Covid-19” e la conseguente impossibilità di compiere il consueto viaggio formativo a Cracovia e ad Auschwitz-Birkenau hanno portato ad una ridefinizione del progetto regionale di educazione alla cittadinanza e alla memoria “Promemoria_Auschwitz.Eu” e all’elaborazione di scenari e strumenti alternativi ed innovativi. Lo ha deciso ieri la Giunta provinciale, su proposta dell’assessore alle politiche giovanili Mirko Bisesti.

L’esperienza di viaggio sarà dunque sostituita da un’esperienza virtuale, che permetterà ai giovani di “viaggiare” all’interno delle istituzioni museali e memoriali di Cracovia e di Auschwitz-Birkenau, grazie a delle visite virtuali curate dalle guide specializzate di quelle istituzioni. Prezioso sarà inoltre il contributo da parte di storici ed esperti nonché di istituzioni territoriali – quali università, associazioni, fondazioni, specialisti e formatori, al fine di valorizzare un progetto nuovo basato sull’esperienza digitale. Il progetto prevede inoltre la realizzazione di sei attività laboratoriali e, per la Provincia di Trento, anche del Memowalk, un percorso storico a tappe attraverso alcuni luoghi significativi per la storia e la memoria della città di Trento.

“Promemoria_Auschwitz.Eu” mira a promuovere la partecipazione dei giovani e ad accompagnare questi nella comprensione del passato e nella lettura del presente. Il progetto è rivolto, oltre che a giovani altoatesini e nord-tirolesi, anche a 178 ragazzi trentini, seguiti da 18 tutor e da 4 membri dello staff.

Il progetto rientra nel quadro della Convenzione tra la Provincia autonoma di Trento e la Provincia autonoma di Bolzano “Progetti regionali per la promozione dell’impegno giovanile nella società” sottoscritta nel 2019. Il progetto è organizzato e curato dall’associazione Arciragazzi di Bolzano, in qualità di soggetto capofila, la quale a sua volta collabora con l’associazione Deina Trentino-Alto Adige e Arci del Trentino, in una dimensione pienamente regionale.

Qualora fossero possibili incontri in presenza ed esperienze di visita – anche in gruppi ridotti –, sarà cura delle associazioni partner promuovere tali momenti di incontro e approfondimento nel rispetto delle normative sanitarie vigenti. Qualora invece gli incontri si svolgessero tutti in modalità digitale (sincrona o asincrona), i contenuti della formazione verranno fruiti in simultanea dal gruppo, ma potranno anche essere rielaborati in autonomia dai ragazzi e dalle ragazze. Una selezione dei contenuti vivrà anche nei social network con eventi on-line organizzati in occasione delle ricorrenze più significative – come, ad esempio, nella Giornata della Memoria – e attraverso micro-pillole di approfondimento, che serviranno ad alimentare l’interazione con un pubblico più ampio, garantendo il coinvolgimento della cittadinanza. Nella fase di formazione e restituzione verrà dedicata, infine, particolare attenzione alla storia locale e si cercherà di valorizzare la sinergia tra le organizzazioni attive a livello regionale sul tema della memoria.