VIDEONEWS & sponsored

(in )

PROVINCIA AUTONOMA TRENTO * POTENZIAMENTO OSPEDALE TIONE – PRECISAZIONE ASSESSORE SEGNANA: « LAVORI PROGRAMMATI PER UN TOTALE DI 4 MLN, GIÀ IN CORSO »

Potenziamento dell’Ospedale di Tione, i lavori sono in corso.Una precisazione dell’assessore Stefania Segnana.

“L’Ospedale di Tione non è stato dimenticato, ma verrà potenziato secondo quanto già programmato, con un finanziamento quasi raddoppiato”. Lo precisa l’assessore alla Salute Stefania Segnana che aggiunge: “I lavori programmati, per un totale di 4 milioni di euro, sono già in corso, nonostante la situazione pandemica, che ha evidentemente influito sulle tempistiche di realizzazione degli interventi”.

I primi lavori partiti hanno riguardato l’adeguamento antincendio con due tranche di interventi, una prima tranche, già terminata, per un investimento di un milione 345 mila euro ed una seconda tranche che si concluderà il 30 luglio per un investimento di un milione 150 mila euro.

Per quanto riguarda lo specifico di ortopedia è in approvazione il progetto esecutivo ed entro breve tempo sarà bandita la gara per procedere ai lavori che interesseranno il 3° piano dell’ospedale di Tione. Gli interventi di ristrutturazione totale prevedono la creazione di un’area di day surgery con quattro posti letto che permetterà di alleggerire il carico sul blocco operatorio, ambulatori e studi medici, due ambulatori per la terapia antalgica sullo stesso piano della sala operatoria per rendere immediato l’intervento dell’anestesista in caso di urgenze nel blocco operatorio oltre a vari locali tecnici.

“L’intervento complessivo – spiega l’assessore Segnana – sulla parte dell’ortopedia è programmato per fine luglio con conclusione dei lavori per dicembre di quest’anno per un importo di 630 mila euro, finanziamento che è stato integrato di 300 mila euro rispetto all’importo iniziale, per permettere alcune modifiche richieste dai professionisti sul progetto iniziale. Ulteriori interventi, infine, sono previsti sugli spazi dedicati alla fisiatria, a Trentino emergenza 118, alle cure intermedie e sul deposito della farmacia”.