News immediate,
non mediate!
Categoria news:
LANCIO D'AGENZIA

PROVINCIA AUTONOMA TRENTO * PNRR / INCONTRO CON COOPERAZIONE – CONSOLIDA – UPIPA: SEGNANA, « DISPONIBILITÀ A COLLABORARE CON CHI OPERA NEL SOCIALE »

Scritto da
18.15 - giovedì 24 febbraio 2022

PNRR, inclusione e coesione: l’assessore Segnana ha incontrato Cooperazione, Consolida e Upipa.

Fare il punto su come sta procedendo il PNRR e individuare modalità di confronto per elaborare progetti e azioni in grado di rispondere al meglio alle esigenze della comunità, nei diversi territori: con questo obiettivo l’assessore provinciale alla salute Stefania Segnana, assieme alla dirigente del Servizio politiche sociali Federica Sartori, al dirigente dell’Umse disabilità ed integrazione socio – sanitaria Roberto Pallanch e ad alcuni loro collaboratori, ha incontrato questa mattina i rappresentanti di Cooperazione Trentina, Consolida e Upipa. “

C’è la piena disponibilità – ha sottolineato al termine l’assessore Segnana – a collaborare e confrontarsi con chi opera quotidianamente nel sociale perché il PNRR rappresenta un’opportunità in più per dare risposte ai bisogni della collettività. Per questo motivo abbiamo accolto la richiesta di incontro avanzata da Cooperazione Trentina, Consolida e Upipa. Quello di oggi è un primo momento di confronto a cui ne seguiranno altri”.

All’incontro odierno, che ha fatto seguito a quello che l’assessore ha tenuto ieri con la Consulta provinciale delle politiche sociali, hanno partecipato la presidente Serenella Cipriani e la vice presidente Francesca Gennai per Consolida, il vice presidente Italo Monfredini e il direttore Alessandro Ceschi per la Cooperazione Trentina, la presidente Michela Chiogna e il direttore Massimo Giordani per Upipa.

Durante l’incontro si è approfondito in particolare il tema della missione 5 – inclusione e coesione del PNRR.

In apertura l’assessore Segnana ha ricordato che a partire dal mese di gennaio sono stati fatti sul territorio incontri di informazione e confronto. “Il Trentino – ha evidenziato l’assessore – si propone come ambito unico, questo per evitare di mettere in difficoltà le realtà più piccole nella presentazione dei progetti. La Provincia è il soggetto di riferimento per tutto il territorio. Su questa scelta si è espresso favorevolmente anche il Consiglio delle Autonomie”.

Per i progetti della provincia di Trento, è stato spiegato durante l’incontro, il PNRR prevede sulla misura 5 risorse per 11.110.500 euro. Saranno destinate a progetti individuati per tre “investimenti sociali” che riguardano il sostegno alle persone vulnerabili e ai non autosufficienti, percorsi di autonomia per persone con disabilità, sostegno a chi si trova in una situazione di povertà estrema con particolare attenzione al tema dell’alloggio e dei servizi.

Entro il termine del 31 marzo le proposte progettuali dovranno essere inviate dalla Provincia autonoma di Trento, come ambito unico territoriale, al Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali. Da parte di Cooperazione Trentina, Consolida e Upipa è stata avanzata la richiesta di essere costantemente informati su come procederà l’attività. Hanno espresso inoltre la disponibilità a dare un contributo alla definizione dei progetti.

 

Categoria news:
LANCIO D'AGENZIA

I commenti sono chiusi.