VIDEONEWS & sponsored

(in , )

PROVINCIA AUTONOMA TRENTO * PIEVE DI LEDRO: « OK ALL’AMPLIAMENTO DELLA FAMIGLIA COOPERATIVA, I LAVORI VERRANNO REALIZZATI IN DEROGA ALLE NORME D’ATTUAZIONE DEL PRG »

Pieve di Ledro, ok all’ampliamento della Famiglia cooperativa. Su proposta dell’assessore Tonina, la Giunta ha dato il nulla osta in deroga alle norme d’attuazione del Prg.

Saranno ampliati e ristrutturati gli spazi che ospitano la Famiglia cooperativa Valle di Ledro nel paese di Pieve. I lavori verranno realizzati in deroga alle norme d’attuazione del Prg – in particolare sulla destinazione di zona – secondo quanto ha stabilito la Giunta provinciale, su proposta del vicepresidente e assessore all’urbanistica, Mario Tonina, che ha accolto la richiesta arrivata dall’amministrazione comunale di Ledro. “L’ampliamento della struttura avrà due effetti importanti come l’aumento dei servizi offerti e l’aumento del livello occupazionale, pari a 5 unità – osserva l’esponente dell’esecutivo -.

L’intervento per il quale è stato rilasciato il nulla osta in deroga rientra fra gli interventi di interesse pubblico individuati dalla Giunta. Per questo abbiamo ritenuto che i lavori possano essere realizzati, anche se in contrasto con le norme di attuazione del Prg, relativamente alla destinazione di zona”.

L’intervento proposto prevede la riorganizzazione del punto vendita, che sarà più ampio rispetto ad oggi. Oltre alla realizzazione di nuovi spogliatoi per il personale e ai servizi igienici per il pubblico, è previsto un ampliamento dell’ingresso e la sopraelevazione del volume centrale, dove si troveranno gli uffici e la sala riunioni.