News immediate,
non mediate!
Categoria news:
LANCIO D'AGENZIA

PROVINCIA AUTONOMA TRENTO *, NOT « ARRIVATA LA NOTA ANAC, EMERGE CHE LA PAT HA LA FACOLTÀ DI RIVOLGERSI AL SECONDO CLASSIFICATO »

Scritto da
17.48 - lunedì 23 maggio 2022

In atto le valutazioni sul testo da cui emerge intanto che l’amministrazione provinciale ha la facoltà di rivolgersi al secondo classificato
Not, arrivata la nota di Anac alla Provincia autonoma.

Oggi è arrivata alla Provincia autonoma di Trento la nota di Anac in risposta all’istanza presentata dall’amministrazione provinciale sul prosieguo dell’iter relativo alla procedura per l’affidamento mediante finanza di progetto del contratto per la realizzazione e gestione del Nuovo ospedale trentino (Not).

La procedura aveva individuato il promotore nella figura della società Guerrato spa e doveva proseguire con l’approvazione del progetto presentato, approvazione prodromica alla stipula del contratto e quindi al via dei lavori. E’ noto peraltro che il Rup (Responsabile unico del procedimento) ha avviato il procedimento di decadenza della Guerrato spa da promotore.

Mentre sono in corso le valutazioni approfondite di quanto formulato dall’Anac, da una prima analisi del testo inviato dall’Autorità nazionale anticorruzione emerge quanto segue:

con la non approvazione del progetto Guerrato, è facoltà della stessa Provincia interrogare l’altro soggetto in graduatoria, ovvero la Pizzarotti, per verificare se quest’ultima sia disponibile a realizzare il progetto Guerrato.

Tale ultima decisione rientra nella facoltà della Provincia autonoma e, se dovesse essere assunta, ciò dovrà avvenire nel rispetto dei principi di economicità, efficacia, tempestività, libera concorrenza, non discriminazione, proporzionalità.

 

 

ANAC * NOT – NUOVO OSPEDALE TRENTO: « SPETTA ALLA PROVINCIA AUTONOMA DECIDERE, IN BASE ALLA LEGGE IL PROGETTO VA AL SECONDO CLASSIFICATO »

Categoria news:
LANCIO D'AGENZIA

I commenti sono chiusi.