VIDEONEWS & sponsored

(in )

PROVINCIA AUTONOMA TRENTO * FORMAZIONE PROFESSIONALE: « AGGIORNATO IL PROGRAMMA PLURIENNALE PER GLI ANNI 2020/2023 »

Aggiornato il Programma pluriennale della formazione professionale per gli anni 2020/2023 .Lo ha stabilito la Giunta provinciale.

Approvato oggi dalla Giunta provinciale l’aggiornamento del Programma pluriennale della Formazione professionale per gli anni formativi 2020-2023.
Gli aggiornamenti e le integrazioni apportati dal provvedimento approvato oggi, si sono resi necessari per rendere il Programma coerente al nuovo Ordinamento della formazione professionale provinciale e adeguarlo così al nuovo Repertorio delle figure professionali approvato lo scorso settembre.

L’obiettivo del Piano è quello di rinnovare e qualificare la formazione professionale. L’impatto di questa modifica riguarda i percorsi esistenti e l’inserimento di nuove figure, secondo un’attivazione progressiva che partirà nell’anno 2021-22 e che si completerà negli anni successivi. Il prossimo biennio sarà dunque caratterizzato dalla coesistenza di percorsi formativi che fanno riferimento sia al “vecchio Ordinamento provinciale” che al “nuovo Ordinamento provinciale”.

L’offerta formativa del “nuovo Ordinamento dell’IeFP provinciale” sarà caratterizzata dall’introduzione di nuovi percorsi che fanno riferimento alle nuove figure professionali, mentre i percorsi già esistenti sono stati completamente innovati grazie a un ulteriore sviluppo delle competenze di base, incluso il potenziamento delle lingue straniere, delle scienze, delle competenze digitali e delle soft skills.
Queste le novità più significative introdotte:
I nuovi percorsi di IeFP triennali e quadriennali senza uscita al terzo anno riguardano le seguenti figure professionali:

Operatore della produzione di bevande;
Operatore della riparazione di macchine per l’agricoltura e l’edilizia;
Operatore di carrozzeria;
Pittore edile;
Operatore della prima lavorazione del legno e imballaggi;
Operatore informatico;
Operatore della gestione delle acque e del risanamento ambientale (dall’a.f. 2022/2023);
Operatore della panificazione e pasticceria;
Operatore dei sistemi e dei servizi logistici;
Operatore della lavorazione e posa di materiali lapidei, come percorso attivabile in apprendistato duale;
Tecnico dei servizi di promozione e accoglienza per la ricettività turistica (dall’anno formativo 2022/2023).
Saranno inoltre avviati due nuovi percorsi di Tecnico:

“Tecnico di impianti di refrigerazione e condizionamento”
“Tecnico dei prodotti tessili per la casa”
Mentre profondamente rinnovati saranno i percorsi di:

“Tecnico della panificazione e di pasticceria”;
“ Tecnico dei servizi amministrativi e contabili”;
“Tecnico della gestione amministrativa e contabile del personale”
L’assessore Mirko Bisesti commenta con soddisfazione l’approvazione della aggiornamento del Programma visto che si prevede l’attivazione, dall’anno formativo 2021/2022, del Corso Annuale per l’Esame di Stato (CAPES) presso tutti gli Istituti di formazione professionale provinciale e paritaria. “Una risposta concreta per il prosieguo del percorso formativo dei nostri ragazzi. Garantire il CAPES presso tutti gli istituti è un passo importante nella valorizzazione della proposta del sistema dell’IeFP”.
La spesa prevista per i percorsi realizzati dalle Istituzioni formative paritarie è pari a euro 49.930.483,74 per l’anno formativo 2020/21, a euro 51.103.043,87 per l’anno formativo 2021/2022 e a euro 51.251.843,18 per l’anno formativo 2022/2023.