PROVINCIA AUTONOMA TRENTO
Covid-Free (27ma puntata format Tv)

***

Associazione Transdolomites - Il progetto del treno Trento - valli Avisio

Intervista al Presidente Massimo Girardi

Il 24 settembre si aprirà il Festival dell’Economia di Trento. 6 premi Nobel, 40 incontri, tutto online.

Sarà un Festival speciale, completamente online, purtroppo senza la presenza del pubblico, ma come sempre ricco di idee, di proposte e di confronti fra i più importanti economisti del mondo. Quaranta incontri, dal 24 al 27 settembre, con gli esperti che maggiormente hanno contribuito alla ricerca e alla definizione di strategie di politica economica sul tema “Ambiente e Crescita”. Una questione fondamentale del nostro tempo, non solo per la necessità di intervenire prima che i cambiamenti climatici diventino irreversibili, ma anche per capire come rilanciare l’economia colpita dagli effetti del Coronavirus.

Il Festival dell’Economia è promosso dalla Provincia autonoma di Trento, dal Comune e dall’Università di Trento. Ideato e progettato dagli Editori Laterza con la direzione scientifica di Tito Boeri. Partner dell’iniziativa si conferma, anche quest’anno, Intesa Sanpaolo. Top Sponsor è TIM. Main Sponsor è Dolomiti Energia. Sono poi sponsor del Festival: Autostrade del Brennero, EF Solare Italia, Exprivia, Fidelity International, Fondirigenti, Grant Thornton, LeasePlan Italia, MezzaCorona, Rotari. Sponsor istituzionale Cassa Depositi e Prestiti. Media partner: Rai Radio 1 e Rai Radio 3.

Tutti gli incontri saranno trasmessi via streaming sul sito del Festival, in italiano e in inglese. Una selezione di eventi sarà trasmessa in diretta in italiano anche sulla pagina Facebook. L’accesso al pubblico in sala non sarà consentito.

Sul sito del Festival potete consultare il programma della 15^ edizione che partirà giovedì 24 settembre alle ore 15.00. Trovate anche le interviste ai protagonisti e tutte le informazioni necessarie per vivere un nuovo appuntamento con il Festival dello Scoiattolo.

Per seguire il Festival dell’Economia in presenza, gli operatori dell’informazione; giornalisti, cameramen e fotografi, devono accreditarsi. Vi ricordiamo che tutti gli eventi, quest’anno, saranno trasmessi in diretta streaming e che soltanto una parte dei relatori sarà presente fisicamente. La possibilità di seguire gli incontri in presenza, per ragioni legate al contenimento della pandemia, sarà comunque subordinata al numero di richieste che riceveremo.

Qui il modulo per accreditarsi: