VIDEONEWS & sponsored

(in )

PROVINCIA AUTONOMA TRENTO * FAILONI IN VISITA SPAZIO ESPOSITIVO LIBRERIA ÀNCORA: « A TRENTO LA VETRINA DELLE ECCELLENZE DI ARTIGIANATO ED AGRICOLTURA »

“A Trento la vetrina delle eccellenze di artigianato ed agricoltura”.L’assessore provinciale Roberto Failoni ha visitato lo spazio espositivo alla libreria Àncora.

“La voglia di rinascita del Trentino trova oggi dimora a Trento dove, negli spazi della libreria Ancora, è stato allestito lo spazio espositivo dedicato alle eccellenze dell’artigianato e dell’agricoltura dell’intera provincia”. L’assessore provinciale all’artigianato e turismo, Roberto Failoni, ha visitato la vetrina delle eccellenze, realizzata presso la storica libreria della città, a pochi passi da Piazza Fiera, cuore dei Mercatini di Natale, cancellati a causa della pandemia Covid. “Decine di aziende – ha continuato l’assessore – hanno deciso di mettersi in gioco per non rinunciare all’appuntamento con le festività, offerendo ai trentini, ma non solo, l’opportunità di acquistare il meglio dei prodotti dell’ingegno e della terra trentina”. Con lui erano presenti i vertici dell’associazione artigiani del Trentino, con il suo presidente Marco Segatta, e il presidente degli artigiani della birra, Fabio Simoni.

L’idea di organizzare la “vetrina delle eccellenze” è nata lo scorso agosto e si è concretizzata nelle scorse settimane. L’iniziativa è stata voluta, come confermato gli organizzatori, anche per contrastare il difficile periodo economico caratterizzato dalla pandemia Covid. Il merito va ascritto all’associazione artigiani e Cia del Trentino, che hanno trovato nella libreria Àncora un partner prezioso: insieme, realtà diverse (cultura e artigianato), hanno unito le proprie forze per realizzare qualcosa di inedito, nel pieno centro di Trento.

L’esposizione ha visto l’adesione di quaranta aziende, equamente suddivise tra le due associazioni di categoria, che hanno così deciso di esporre e vendere i loro prodotti al piano terreno della storica libreria del capoluogo.

Tutto il territorio provinciale è rappresentato: Giudicarie, Valsugana, Val di Fiemme, Val d’Adige, Val di Non, Vallagarina, Altopiano della Vigolana, Val di Cembra.

Le tipologie di prodotti in vendita rappresentano un’offerta completa dei due comparti: succhi, marmellate e confetture, mostarde e creme spalmabili, birre, prodotti in legno, pezzi unici di manifattura e di artigianato artistico, sottaceti e sottolio, miele e prodotti derivati, pasta all’uovo, passata di pomodoro, olio, vino, frutta e verdura essiccata.

Il presidente provinciale dell’associazione artigiani, Marco Segatta, ha espresso la propria soddisfazione: “Il valore è rappresentato dalla collaborazione tra artigianato e agricoltura, in un luogo storico della cultura cittadina. Per i nostri associati è un’opportunità poter esporre e vendere i loro prodotti in centro a Trento. Lo conferma – ha concluso Segatta – l’alto numero di adesioni che ha superato le più ottimistiche previsioni”.

Sulla stessa lunghezza d’onda anche Paolo Calovi, presidente Cia – Agricoltori del Trentino, che di recente aveva promosso l’iniziativa: “La vetrina delle eccellenza beneficia della centralità della libreria e, soprattutto, dimostra la potenzialità che ha il nostro territorio quando diversi settori si uniscono e in sinergia sviluppano iniziative che sanno incontrare il gradimento del pubblico”.

Secondo i due presidenti di associazione, “lo spazio può rappresentare un primo passo per ipotizzare altre situazioni simili nel futuro prossimo. Sulla qualità non siamo secondi a nessuno e, se uniamo le forze, riusciamo a centrare gli obiettivi”.

“Siamo davvero entusiasti – ha concluso Luca Depaoli, direttore Libreria Àncora – di aver realizzato, in un lasso di tempo oggettivamente breve, un progetto così ambizioso e rappresentativo del Trentino. Grazie a questa vetrina, il cliente può trovare presso la nostra libreria le eccellenze del nostro territorio a fianco delle eccellenze culturali rappresentate, ovviamente, dalla libreria. Un connubio inedito e vincente”.