News immediate,
non mediate!

PROVINCIA AUTONOMA TRENTO * COVID: « ENTI GESTORI DEI SERVIZI SOCIO-SANITARI, INTEGRATI I FINANZIAMENTI IN CASO DI MANCATO RAGGIUNGIMENTO DEL BUDGET A CAUSA DELLA PANDEMIA »

Scritto da
21:21 - 15/05/2021

Integrati i finanziamenti agli Enti gestori dei servizi socio-sanitari. In caso di mancato raggiungimento del budget a causa della pandemia.

Saranno integrati i finanziamenti agli Enti gestori dei servizi socio-sanitari se, a causa della pandemia, non è stato raggiunto il budget già impegnato. Lo ha stabilito la Giunta provinciale, su proposta dell’assessore alla salute, politiche sociali, disabilità e famiglia Stefania Segnana: “Si tratta degli enti che afferiscono all’integrazione socio sanitaria, per le aree della disabilità, salute mentale, età evolutiva fragile e dipendenze – commenta l’assessore Segnana – colpiti dall’emergenza da Coronavirus.

Non sono infatti previste nuove risorse economiche ma solo un riconoscimento di un finanziamento già previsto. Verranno infatti analizzati i dati di bilancio 2020 e le motivazioni, che dovranno essere documentate, ad esempio per la chiusura di servizi, significativa diminuzione degli accessi ai servizi da parte degli utenti, spese straordinarie effettuate per garantire la sicurezza e il riadattamento spazi e della strumentazione, secondo quanto previsto dalla Linee di indirizzo provinciali per l’erogazione in sicurezza dei servizi socio assistenziali e socio sanitari”.

Con questa deliberazione viene quindi prorogato anche nel 2021 la possibilità di integrare i finanziamenti delle attività, fino a fine emergenza. Il dispositivo non riguarda gli enti per cui il finanziamento previsto è già stato completamente erogato.

Categorie Articolo:
LANCIO D'AGENZIA

I commenti sono chiusi.