VIDEONEWS & sponsored

(in )

PROVINCIA AUTONOMA TRENTO * COVID: « CHIUSI AL PUBBLICO LO SPAZIO ARCHEOLOGICO SOTTERRANEO DEL SAS E LA BIBLIOTECA ARCHEOLOGICA PIA LAVIOSA ZAMBOTTI »

Chiusi al pubblico lo Spazio Archeologico Sotterraneo del Sas e la biblioteca archeologica Pia Laviosa Zambotti.Fino al 3 dicembre, le attività dedicate al patrimonio culturale proseguono a distanza.

Lo Spazio Archeologico Sotterraneo del Sas a Trento e la biblioteca specialistica “Pia Laviosa Zambotti” rimarranno chiusi al pubblico fino al 3 dicembre in osservanza delle misure per il contenimento dell’emergenza sanitaria. Nonostante questo la cultura non si ferma e la Soprintendenza per i beni culturali provinciale, che gestisce le strutture, potenzia la presenza online sul portale Trentino Cultura (LINK).

Attraverso appuntamenti settimanali sui canali social della Soprintendenza (Facebook: Soprintendenza per i beni culturali Trento, Twitter: @Beniarcheo, Instagram: @soprintendenza_beni_culturali) si continueranno a condividere informazioni, aspetti particolari e curiosità relativi al patrimonio culturale del Trentino.

Il martedì sarà dato spazio al racconto a distanza della Tridentum romana per scoprire la città di duemila anni fa con approfondimenti e focus sui siti archeologici messi in luce nel centro di Trento fra i quali Porta Veronensis e l’area archeologica di Palazzo Lodron.

Ogni mercoledì fino al 3 dicembre, a cura dell’Ufficio beni storico-artistici, saranno pubblicati curiosità e piccoli approfondimenti sul Giardino Bortolotti detto dei Ciucioi di Lavis che rimarrà anch’esso chiuso assieme alla mostra curata dalla Soprintendenza “Giardini ritrovati. Spazi e caratteri delle architetture verdi in Trentino”; i contenuti saranno disponibili anche in forma di rubrica sul portale Trentino Cultura.

Sempre sui social prosegue ogni giovedì la rubrica dedicata ai laboratori di restauro della Soprintendenza da quello archeologico a quello dell’Ufficio beni archivistici, librari e Archivio provinciale: uno sguardo dietro le quinte dove restauratori specializzati svolgono un lavoro minuzioso e accurato per ridare vita ai beni culturali e assicurarne la conservazione. Il venerdì la rubrica “Gioca con l’archeologia” propone alle famiglie giochi, laboratori, video, mini tutorial e racconti per sperimentare e conoscere la storia più antica del territorio con attività formative e allo stesso tempo divertenti.

Inoltre, sul portale Trentino Cultura (www.cultura.trentino.it/Temi/Archeologia) vengono costantemente aggiornate e arricchite di nuovi contenuti le sezioni “A scuola con l’archeologia” con proposte e materiali per il mondo della scuola, “Archeologo anch’io” e “Ti racconto l’archeologia”.

 

*

Informazioni
Provincia autonoma di Trento
Soprintendenza per i beni culturali
Ufficio beni archeologici
Via Mantova, 67 – 38122 Trento
Tel. 0461 492161
[email protected]
www.cultura.trentino.it/Temi/Archeologia