Emergenza Coronavirus: i provvedimenti relativi al trasporto pubblico locale. A partire da mercoledì 1 aprile, per il Servizio di trasporto pubblico urbano di Trento, nelle giornate feriali dal lunedì al sabato, saranno cancellate tutte le corse con orario di partenza previsto all’interno delle fasce di minor utilizzo, ovvero dalle 9.00 alle 11.00, dalle 14.30 alle 16.30 e dalle 20.30 a fine servizio. L’obiettivo dei provvedimenti, ovviamente, è quello di contenere la diffusione del COVID-19.

 

*

Per il Servizio urbano di Trento, sono confermate, quindi, fino a revoca, le seguenti misure:

a. sospensione del servizio nella giornate di domenica e festivi

b. applicazione dell’orario festivo alle giornate feriali dal lunedì al sabato.

Inoltre, come detto, da mercoledì 1 aprile, nelle giornate feriali dal lunedì al sabato, saranno cancellate tutte le corse, con orario di partenza previsto all’interno delle seguenti fasce: dalle 9.00 alle 11.00, dalle 14.30 alle 16.30 e dalle 20.30 a fine servizio.

Le corse partite dal capolinea entro le ore 9.00, entro le ore 14.30 ed entro le ore 20.30 saranno portate a termine con arrivo al capolinea di fine corsa.

Si ricorda che è possibile contattare il servizio “Elastibus” al numero verde 800390270, tutti i giorni dalle 8.00 alle 17.00, per richiedere il servizio di trasporto pubblico gratuito, riservato a chi deve muoversi per esigenze di lavoro e urgenti ragioni sanitarie, compresa la necessità di recarsi da parenti non autosufficienti, quando non è disponibile il trasporto pubblico di linea.

Il servizio “Elastibus” è disponibile in tutto il Trentino; per utilizzarlo bisogna fare richiesta entro le 17.00 del giorno precedente. Il trasporto sarà svolto dalle imprese del Consorzio Trentino Autonoleggiatori.

Rimani aggiornato su: www.trentinotrasporti.it.

 

 

Coronavirus_30032020

 

COMUNICAZIONE_TPL_30032020