VIDEONEWS & sponsored

(in )

PROVINCIA AUTONOMA TRENTO * CORONAVIRUS / COVID: « I DATI AL 10 GENNAIO, SETTE DECESSI / 90 NUOVI CASI POSITIVI AL MOLECOLARE E 137 ALL’ANTIGENICO / SONO 184 I NUOVI GUARITI »

Coronavirus: la situazione di domenica 10 gennaio 2021.Altri 7 decessi, 90 nuovi casi positivi al molecolare e 137 all’antigenico. Sono 184 i nuovi guariti.

Prosegue anche in Trentino l’attività di vaccinazione anti Covid: nel primo pomeriggio di oggi, secondo il bollettino dell’azienda provinciale per i sevizi sanitari, erano 7.284 le dosi somministrate, di cui 2.439 ad ospiti di residenze per anziani.
Sul fronte del monitoraggio dei contagi invece, risultano 90 nuovi casi positivi al molecolare e 137 all’antigenico. Il test molecolare ha inoltre confermato 255 casi positivi che i tamponi rapidi avevano individuato nei giorni scorsi.
Si allunga purtroppo la lista dei decessi: 7 nelle ultime ore, di cui 5 in ospedale. Si tratta di 4 uomini e 3 donne, di età compresa fra i 73 e gli 88 anni.

Tornando ai nuovi contagi, 72 sono asintomatici e 129 pauci sintomatici. Su 22 nuovi casi di bambini e ragazzi in età scolare, 2 sono molto piccoli (meno di 2 anni) ed altri 4 hanno un’età compresa fra i 3 ed i 5 anni. Sono 59 invece gli ultra settantenni ai quali sono rivolte le raccomandazioni particolari delle autorità sanitarie stante i dati che confermano come a pagare le conseguenze più gravi dell’infezioni sono proprio le classi di età più avanzate.

Negli ospedali continua senza sosta l’attività, con un’attenzione particolare al mantenimento di quel punto di equilibrio in grado di garantire la tenuta del sistema: i nuovi ricoveri ieri sono stati 18, a fronte di 5 dimissioni, pertanto attualmente i pazienti covid sono 389, dei quali 46 si trovano in rianimazione.
Fortunatamente sono sempre numerosi anche i nuovi guariti: 184 quelli indicati oggi dal rapporto, per un totale di 20.545 dall’inizio della pandemia.
Questi infine i dettagli sui tamponi: i molecolari analizzati ieri sono stati 2.038 (1.268 all’Ospedale Santa Chiara di Trento e 770 alla Fem) mentre all’Azienda sanitaria sono stati notificati 895 tamponi rapidi antigenici.