Saranno mandati negli ospedali Covid-19 di Arco, Rovereto e Trento. In Trentino arriveranno 7 medici dalla Protezione civile nazionale.

Arriveranno domani e rimarranno in servizio fino al 21 aprile, i 7 medici dell’Unità medico-specialistica per l’emergenza Covid-19 del Dipartimento nazionale Protezione Civile, che sono stati assegnati al Trentino. Saranno impiegati negli ospedali di Arco, Rovereto e Trento dove ci sono i reparti che curano i malati Covid-19.

“Si tratta di un supporto importante e prezioso – commentano il presidente Maurizio Fugatti e l’assessore alla salute Stefania Segnana -: questi professionisti si affiancheranno ai nostro medici impegnati senza sosta ormai da settimane.

A questi volontari vanno i nostri ringraziamenti per la solidarietà che hanno dimostrato, grazie di cuore a loro e a tutti quelli che lavorano incessantemente per salvare vite umane”.

In queste ore l’Azienda provinciale per i servizi sanitari sta provvedendo ad organizzare le rispettive assegnazioni.