News immediate,
non mediate!
Categoria news:
LANCIO D'AGENZIA

PROVINCIA AUTONOMA TRENTO * CONFERENZA CAPIGRUPPO: « LA CALENDARIZZAZIONE DEI 5 PROSSIMI DISEGNI DI LEGGE, TORNATA CONSILIARE IL 5-6-7 APRILE »

Scritto da
17.43 - martedì 29 marzo 2022

Si è riunita oggi pomeriggio la Conferenza dei capigruppo, coordinata dal presidente Walter Kaswalder. Era presente il vicepresidente Pat, Mario Tonina, che ha chiesto e ottenuto la calendarizzazione di 5 prossimi disegni di legge dell’esecutivo, di cui 4 connessi all’urgenza di accompagnare i percorsi di cambiamenti promossi attraverso i fondi del Pnrr. Le richieste dell’assessore sono state combinate con la programmazione ordinaria dei ddl d’iniziativa consiliare, distribuiti nelle tornate successive alla prossima di aprile.

Tornata consiliare del 5-6-7 aprile.
E’ stato dettagliato un nutritissimo ordine del giorno, come di seguito.
– Question time.
– Elezione vicepresidente del Consiglio provinciale.
– Nomine per Trentino Digitale, Itea, Interbrennero, Opera universitaria.
– Ripresa esame della variante al Pup, avviato il 10 marzo scorso.
– Comunicazioni della Giunta sul caro-energia, su richiesta di Sara Ferrari e altri.
– Mozione 587 Ambrosi sull’Europa.
– Ddl sulla terza preferenza di genere nel voto provinciale, altro tema sospeso in precedente seduta.
– Ddl 111 Masè sulla scuola.
– Ddl 25 Rossi sul benessere familiare.
– Ddl 89 Marini sul voto per corrispondenza.
– Ddl 34 Marini sull’Osservatorio anticriminalità.
– Ddl 95 Coppola sulla scuola.
– Ddl 84 Ossanna sulle foresterie per i lavoratori stagionali.
– Due proposte Marini di modifica dello Statuto speciale.

Seduta consiliare aggiuntiva di martedì 26 aprile.
E’ stata concordata oggi per consentire l’esame urgente di due disegni di legge di Giunta, prossimi al deposito a palazzo Trentini.
Il primo, appena adottato dall’esecutivo in via preliminare, intende promuovere la produzione di energia rinnovabile (fotovoltaico ed altre), semplificando i passaggi urbanistici necessari. Il testo viene presentato domani al C.a.l.
Il secondo ddl sarà composto di 1 solo articolo, che interverrà sulla l.p. 19/2007, per tutelare i cittadini dai rischi derivanti dall’impiego di sorgenti di radiazioni ionizzanti presso le strutture sanitarie.

Tornata consiliare del 10-11-12 maggio.
Esame del ddl dell’assessore Achille Spinelli che porterà misure di semplificazione e accelerazione delle opere pubbliche e degli espropri ed altre misure connesse agli obiettivi del Pnrr e Pnc.
Altri ddl in programmazione: 104 di Olivi sull’assegno unico, 105 di Ambrosi sull’offerta turistica per i disabili.

Tornata consiliare del 7-8-9 giugno.
Esame del ddl di Giunta che rivede il sistema provinciale di politica attiva del lavoro e di gestione del cosiddetto Progettone.
Un secondo ddl di Giunta da trattare sarà quello dell’assessore Mirko Bisesti in materia di cultura e di leggi provinciali 15/2007 e 17/2015 (domani viene illustrato al C.a.l.).
Altri ddl in programmazione: 47-63, 71, 77, 83, 101, 129.

Tornata consiliare del 28-29-30 giugno.
Esame dell’atteso ddl di Giunta con la riforma delle Comunità di valle e quindi di riforma della l.p. 3/2006.
Altri ddl in programmazione: 62, 78, 118, 125, 135.

Tornata consiliare 25-29 luglio.
Sessione sull’assestamento del bilancio preventivo Pat.

Tornata consiliare del 13-14-15 settembre.
Si discuterà un ddl di Giunta che modificherà la l.p. 23/1992 sull’attività amministrativa. Un secondo testo è quello dell’assessora Stefania Segnana sul divieto di uso della catena per gli animali d’affezione.

Tornate successive a luglio:
si è formato anche una “lista d’attesa” con i ddl d’iniziativa consiliare numeri 43, 52, 56, 91, 106, 108, 107, 116 e 126.

Lo stop ai rimborsi chilometrici ai consiglieri provinciali.
Il presidente Kaswalder ha illustrato la deliberazione che l’Ufficio di Presidenza si appresta a discutere e adottare domani, disponendo per il 2022 lo stop ai rimborsi fin qui erogati ai consiglieri eletti delle spese documentate di viaggio casa-Consiglio. La misura s’impone perché questi rimborsi eccederebbero il tetto massimo di emolumenti ai consiglieri fissato da legge nazionale all’epoca del Governo Monti. I rimborsi vengono erogati per viaggi del 2021, solo fino a raggiungimento del suddetto tetto massimo. Kaswalder ha chiarito che restano confermati i rimborsi per viaggi autorizzati dal presidente del Consiglio provinciale e connessi a missioni istituzionali (e non politiche).

La seduta congiunta tra Consiglio provinciale e Consiglio delle autonomie locali.
Il presidente Kaswalder ha informato che si potrà celebrare il prossimo 14 giugno, com’è previsto da norme di legge provinciale e regolamentari, nonché in attuazione dell’ordine del giorno approvato dal Consiglio lo scorso dicembre su iniziativa dei consiglieri Marini e Rossi.

Aula, Commissioni, capigruppo: si torna in presenza.
Il presidente Kaswalder ha informato anche dell’immediata conseguenza della fine con marzo dell’emergenza sanitaria da Covid 19: si abbandona lo strumento della videoconferenza e si torna al metodo delle sedute in presenza a palazzo Trentini o a palazzo della Regione.

Corte dei Conti e spese dei gruppi consiliari.
Il capogruppo Alex Marini ha chiesto che sia approfondita la conseguenza operativa di una recente sentenza a sezioni riunite della Corte dei Conti, riferita alla rendicontazione delle spese dei gruppi consiliari. Vi sono voci di spesa che transitano dal capitolo del funzionamento dei gruppi stessi a quello del costo per il personale. L’effetto è che si abbassa di fatto il tetto di spesa fruibile appunto per retribuire gli assistenti dei consiglieri. Diversi capigruppo hanno convenuto che c’è bisogno di verificare l’impatto concreto di questa pronuncia e di interessare la Conferenza dei presidenti delle assemblee legislative. Alex Marini ha proposto di cogliere l’occasione per facilitare il lavoro di rendicontazione, ad esempio attivando un software apposito e validato per tutti.

Categoria news:
LANCIO D'AGENZIA

I commenti sono chiusi.