VIDEONEWS & sponsored

(in )

PROVINCIA AUTONOMA TRENTO * COMUNI: « FINANZIATE OPERE PER 1,6 MLN, I LAVORI INTERESSANO I TERRITORI DI FOLGARIA – RABBI – SANT’ORSOLA TERME – TELVE DI SOPRA – TIONE DI TRENTO – TRE VILLE »

Comuni, finanziate opere urgenti per 1,6 milioni di euro. I lavori interessano i territori di Folgaria, Rabbi, Sant’Orsola Terme, Telve di Sopra, Tione di Trento e Tre Ville.

Ammonta a 1 milione 690 mila euro il valore degli interventi urgenti che la Giunta provinciale ha deciso oggi di finanziare, su proposta dell’assessore agli enti locali Mattia Gottardi. Sei sono i comuni interessati ad altrettante opere: rete fognaria a Folgaria e Rabbi, messa in sicurezza della viabilità a Sant’Orsola Terme, lavori per la sicurezza presso la sala polivalente della scuola elementare di Telve di Sopra e marciapiede a Tione di Trento e nel comune di Tre Ville. “La Giunta provinciale conferma il proprio impegno nel sostenere l’intero territorio, sulla base dei bisogni reali dei cittadini” sono le parole dell’esponente dell’esecutivo.

I lavori urgenti sono stati ammessi a finanziamento dalla Giunta, a valere sul fondo di riserva. Gli interventi sono stati individuati sulla base delle richieste inoltrate dalle amministrazioni comunali e dopo un’attenta valutazione delle singole situazioni. Si tratta, in particolare, dei seguenti interventi:

– Il completamento della rete fognaria nella frazione di Costa di Folgaria. È previsto lo sdoppiamento della rete fognaria esistente di tipo misto nella frazione di Costa, l’utilizzo dell’attuale rete con funzioni di collettore di raccolta delle acque nere e, conseguentemente, la realizzazione della nuova condotta per la raccolta delle acque meteoriche (461.863,42 euro di contributo su un importo di progetto di 600mila euro).

– I lavori di realizzazione della rete fognaria, il rinnovo della rete acquedottistica e la predisposizione delle reti di illuminazione pubblica e dati in località Favari, Mardeni, Masoni, Tomasi e Ingenga della frazione di Pracorno di Rabbi. Le varie località sono attualmente prive di una rete fognaria sia bianca che nera e sono servite da fosse biologiche private; negli ultimi anni vi è stato un notevole sviluppo urbanistico ed è quindi indispensabile realizzare diversi tratti della nuova rete acquedottistica, con la sostituzione di quella esistente ormai vetusta (250.802,50 euro di contributo su un importo di progetto di 327.638,95 euro).

– La messa in sicurezza della viabilità sul territorio di Sant’Orsola Terme. È necessario intervenire sulle strade comunali per una manutenzione straordinaria di alcuni tratti, implementando la sicurezza stradale di mezzi e persone. Sono indispensabili opere di consolidamento e rafforzamento della banchina stradale con la messa in opera di opportune barriere stradali. E’ prevista inoltre la riasfaltatura dei tratti stradali interessati dalle nuove opere di sostegno (225mila euro di contributo su un importo di progetto di 250mila euro).

– L’adeguamento delle vie di fuga alla normativa antincendio della sala polivalente della scuola elementare di Telve di Sopra. È indispensabile creare una seconda via di fuga con una scala antincendio esterna in grado di servire il piano sottotetto, in modo tale da incrementare il numero massimo consentito per fini scolastici fino a 150 persone (79.238,08 euro di contributo su un importo di progetto di 93.221,27 euro).

– I lavori di sistemazione delle strutture portanti del marciapiede di via Circonvallazione a Tione di Trento. Il marciapiede lungo la statale 239 è in stato di degrado avanzato ed è urgente un intervento di ripristino e rinforzo strutturale dei pilastri e delle mensole in cemento armato, oltre a un rifacimento della pavimentazione, un ripristino dei giunti di dilatazione, una sostituzione con messa a norma del parapetto metallico ed un rinforzo del muro di sostegno a nord (164mila euro di contributo su un importo di progetto di 205mila euro).

– La realizzazione di un marciapiede sulla provinciale 34 del Lisano nel tratto di strada tra Preore e Ragoli, nel comune di Tre Ville. Il tratto di strada è l’unico mancante per consentire ai pedoni di transitare agevolmente e in sicurezza tra i due centri abitati, in particolare tra la parte terminale est dell’abitato di Preore e il cimitero di Ragoli, dove il traffico veicolare appare sostenuto (510mila euro di contributo su un importo di progetto di 600mila euro).