INTERVISTA AL SEGRETARIO UIL TRASPORTI DEL TRENTINO

NICOLA PETROLLI

Focus su: Trasporto urbano Trento - Rovereto/Riva del Garda

 Ferrovia Trento/valli Avisio - Contratto Pat

Circonvallazioni di Trento e Rovereto nel Recovery Plan, la soddisfazione del presidente Fugatti. Il capo dell’esecutivo: coinvolgimento nella scelta del commissario che opererà in Trentino.

I progetti delle circonvallazioni ferroviarie di Trento e Rovereto sono stati inseriti nel Piano nazionale di ripresa e resilienza, approvato nella notte dal Consiglio dei ministri. Una notizia che soddisfa e ripaga l’impegno della Giunta provinciale nel reperire i fondi necessari per l’avvio di queste due grandi opere, che sono state oggetto di vari confronti tra il presidente della Provincia autonoma di Trento, Maurizio Fugatti e il Ministero delle infrastrutture e dei trasporti.

Oltre al profilo economico e finanziario, le interlocuzioni hanno contribuito all’inserimento delle due circonvallazioni ferroviarie all’interno delle opere strategiche nazionali, la cui realizzazione sarà affidata ad un commissario straordinario con ampi poteri derogatori rispetto alle procedure ordinarie. Questo consentirà di dare una notevole accelerata ai lavori. Il capo dell’esecutivo, alla luce del proficuo dialogo avuto, auspica ora di essere coinvolto nella scelta del commissario che dovrà operare sul territorio del Trentino.