Emergenza Covid - Trentino

Videointervista al Presidente dell'Ordine medici - dottor Marco Ioppi

Ciclisti e sicurezza: arrivano i cartelli.Comportamenti corretti sulle strade, direttive per la predisposizione di cartelli di sensibilizzazione.

Più sicurezza per i ciclisti sulle strade trentine: la Giunta provinciale, su proposta del presidente Maurizio Fugatti, ha approvato le direttive per la predisposizione e installazione di cartellonistica stradale finalizzata alla sensibilizzazione verso corretti comportamenti nell’interazione tra mezzi a motore e biciclette. Sarà il Servizio gestione strade a predisporre e installare la cartellonistica stradale.

Lo scorso mese di febbraio il Consiglio provinciale aveva approvato una mozione che impegnava la Giunta ad intervenire in tema di sicurezza della mobilità ciclistica, al di fuori dei percorsi ciclabili, realizzando una cartellonistica per favorire l’attenzione nei comportamenti e il rispetto di semplici regole, sia da parte degli automobilisti che dei ciclisti, con l’obiettivo di contrastare i pericoli e ridurre gli incidenti.

Si vuole dunque veicolare il messaggio “Rispetta il ciclista”, anche in considerazione dell’incremento della pratica di questa attività, per prevenire i pericoli che derivano dalla convivenza sulle strade del Trentino delle biciclette con i mezzi a motore. I cartelloni verranno posizionati lungo i tratti stradali già individuati dalle “Grandi salite del Trentino”.

I cartelli che saranno posizionati in tutto il Trentino sono in totale 66. Si comincerà con i primi, nei prossimi giorni, a Passo Coe, Passo Durone e Campiglio, lungo le strade interessate dalla tappa del Giro d’Italia. Nelle restanti salite si ritiene opportuno installare i cartelloni entro aprile 2021, in quanto durante la stagione invernale verrebbero rovinati dalle intemperie e dall’attività di sgombero neve, a fronte di un numero decisamente più limitato di ciclisti.