VIDEONEWS & sponsored

(in )

PROVINCIA AUTONOMA TRENTO * BESENELLO: « DAL PRIMO MARZO ARRIVERÀ UN NUOVO PEDIATRA PER GARANTIRE CONTINUITÀ AL SERVIZIO »

Besenello: dal primo marzo l’arrivo di un nuovo pediatra per garantire continuità al servizio. Incontro fra l’assessore Segnana, Apss e i sindaci di Pomarolo e Besenello.

Garantire la continuità del servizio di pediatria con sede nel Comune di Besenello, a fronte del trasferimento del pediatra in altro comune. Questo l’oggetto di un incontro tenuto nel pomeriggio in Provincia a Trento, fra l’assessore alla Salute, Stefania Segnana, accompagnata dal dirigente del Dipartimento Salute e politiche sociali, Gianfranco Ruscitti, dal direttore dell’Azienda sanitaria, Pier Paolo Benetollo e dalla dottoressa Franca Bellotti, direttore del Dipartimento salute di Apss, con i sindaci di Besenello e di Pomarolo, Cristian Comperini e Arturo Gasperotti, presente anche la vicesindaco di Besenello, Roberta Rosi.

L’assessore Segnana, che ha ribadito l’impegno della Giunta provinciale a garantire e laddove possibile potenziare i servizi assistenziali territoriali, ha annunciato la sostituzione della dottoressa Morselli, che dal 1° marzo opererà presso un altro comune, con un’altra dottoressa che ha comunicato la propria disponibilità a ricoprire l’incarico già con il primo di marzo. Una notizia accolta positivamente dai sindaci che si sono fatti portavoce delle preoccupazione delle loro comunità.

Nel frattempo, sempre a marzo, l’Azienda sanitaria procederà a pubblicare un nuovo bando per zona carente, che prevede un incentivo provinciale per l’inserimento.

A fine gennaio, la dottoressa Morselli aveva in carico 794 assistiti, prioritariamente con residenza a Besenello, Pomarolo, Calliano, Folgaria, Rovereto e Nomi.