News immediate,
non mediate!
Categoria news:
LANCIO D'AGENZIA

PROVINCIA AUTONOMA TRENTO * ASSEMBLEA ANCE: VICEPRESIDENTE TONINA, « VOGLIAMO RAFFORZARE LA COLLABORAZIONE CON VOI, PENSANDO ALLA SOSTENIBILITÀ ED AI GIOVANI »

Scritto da
21.04 - venerdì 17 giugno 2022

Edilizia, Tonina: “Lavorare assieme per superare le difficoltà”. “Vogliamo proseguire sulla strada del confronto, lavorando assieme per superare le difficoltà di questo periodo in cui il costo dell’energia e delle materie prime pesa sulle famiglie e sulle imprese. Vogliamo ulteriormente rafforzare la collaborazione con voi, guardando al tema della sostenibilità e ai giovani che sono il nostro presente e il nostro futuro”: lo ha sottolineato il vicepresidente della Provincia autonoma di Trento Mario Tonina intervenendo all’assemblea di ANCE Trento che si è svolta questo pomeriggio al Mart di Rovereto. All’assemblea era presente anche l’onorevole Vanessa Cattoi.

L’assessore Tonina ha augurato buon lavoro al presidente di Ance Trento Andrea Basso, riconfermato oggi dall’assemblea, e ha portato i saluti del presidente della Provincia autonoma di Trento Maurizio Fugatti e dell’assessore Achille Spinelli. L’assessore Tonina ha fatto riferimento al PNRR come al principale “volano” messo in campo dall’Europa dopo la pandemia.

In tema di sostenibilità, valore che si sta sempre più affermando anche nel settore dell’edilizia, Tonina ha evidenziato che “In Trentino l’attenzione per l’edilizia green e innovativa non nasce oggi”, grazie anche all’attività dei centri di ricerca, attivi nei campi dello sviluppo e dell’applicazione di nuove possibilità, ma anche nel settore del legno.

La Giunta provinciale, ha ricordato inoltre Tonina, ha recentemente aggiornato le premialità e gli indici edilizi volti a favorire l’uso di tecniche di edilizia sostenibile. Il vicepresidente si è anche soffermato sulla legge provinciale 6 del 2022, recentemente approvata, e sulle semplificazioni che ha introdotto con l’obiettivo di avere tempi più certi, definiti e stringenti.

Sul tema dei rincaro dei prezzi, ha aggiunto Tonina, è previsto un meccanismo di revisione prezzi per le nuove procedure di gara, mentre per i contratti in corso di esecuzione c’è la possibilità di compensazione per aumenti eccezionali dei materiali.

“Ulteriori ristori per l’anno 2022 – ha detto Tonina – saranno valutati in occasione della legge di assestamento”. E’ inoltre in via di approvazione, ha concluso l’assessore, un aggiornamento straordinario dell’Elenco prezzi provinciale per le gare da indire nel secondo semestre 2022.

Categoria news:
LANCIO D'AGENZIA

I commenti sono chiusi.