VIDEONEWS & sponsored

(in )

PROVINCIA AUTONOMA TRENTO * APSS: « PRESENTATA LA SQUADRA DI ANTONIO FERRO, SEI RESPONSABILI AFFIANCHERANNO IL DIRETTORE GENERALE FACENTE FUNZIONI »

Apss, presentata la squadra di Antonio Ferro.Sei responsabili affiancano il direttore generale facente funzioni. La fiducia della Giunta.

Presentata oggi alla presenza del presidente Maurizio Fugatti e dell’assessore alla salute Stefania Segnana la nuova squadra di vertice dell’Azienda provinciale per i servizi sanitari. Ad affiancare Antonio Ferro, incaricato quale direttore generale facente funzioni, quattro uomini e due donne: Andrea Maria Anselmo direttore amministrativo, Giuliano Brunori direttore sanitario, Gino Gobber direttore per l’integrazione socio-sanitaria, Simona Sforzin direttrice del servizio territoriale, Maria Grazia Zuccali direttrice del dipartimento prevenzione, a cui si aggiunge Pier Paolo Benetollo che seguirà il Servizio ospedaliero provinciale. Da parte della Giunta provinciale è stata espressa piena fiducia per le professionalità che avranno il compito di guidare la sanità trentina nelle sfide che l’attendono. Dal proseguimento della campagna vaccinale – con i recuperi vaccinali in vista dell’autunno – alla riorganizzazione, passando per la valorizzazione delle risorse umane e la loro attrazione.

“Ringraziamo il dottor Ferro per la disponibilità ad assumere la direzione generale di Apss in questo momento delicato” ha detto Fugatti, che assieme a Segnana, nella conferenza stampa ospitata dal centro per i servizi sanitari di viale Verona a Trento, ha confermato la stima anche nei confronti di Benetollo. Il presidente ha precisato che l’assegnazione dell’incarico a Ferro è in linea con le previsioni di legge nei casi di vacanza del direttore generale. “Entro l’anno – ha aggiunto – troverà comunque definizione il bando per l’individuazione del nuovo direttore generale”.

L’assessore Segnana ha ringraziato “la squadra che si è composta”, nonché “il dottor Ferro per quanto fatto anche nelle ultime settimane” e “il dottor Benetollo per l’impegno garantito durante tutta la gestione della pandemia, oltre che per aver accettato di rimanere con un incarico di responsabilità”. L’assessore ha poi sottolineato l’importanza del “grande lavoro di squadra” che ha permesso al Trentino di gestire l’emergenza Covid. “La nuova governance di Apss – ha aggiunto – si troverà ad affrontare ulteriori sfide nei prossimi mesi. La situazione non debellata del virus, la riorganizzazione dei servizi sul territorio, gli obiettivi per il 2021 da portare avanti per le risposte che attende la comunità trentina. Sui nomi scelti c’è la nostra piena condivisione”.

Ferro prima di presentare uno ad uno i professionisti individuati ha espresso un ringraziamento alla Giunta “con cui – ha detto – ho lavorato a stretto contatto”: “È per me un grande onore assumere questo incarico in un momento molto complicato. Mi riconosco nella figura di un tecnico che esprime pareri come tale e che ha trovato nella Giunta provinciale una disponibilità all’ascolto ed al confronto”.
Ferro ha posto poi l’accento sul significato di “squadra”. “Non sarò – ha detto – un uomo solo al comando. Insieme daremo attuazione alle indicazioni espresse dall’esecutivo provinciale per una riorganizzazione che sotto certi punti di vista sarà epocale”.

Ribadita inoltre “l’attenzione massima al personale”, che l’Apss dovrà valorizzare”.
Il reperimento di figure professionali rappresenterà un ulteriore traguardo. “Daremo attenzione ai giovani. Apss deve confermarsi attrattiva per i tanti professionisti che qui possono trovare una collocazione adeguata per crescere professionalmente e contribuire a far evolvere ulteriormente la sanità trentina”.