Negozi: nuova delibera sulle aperture domenicali. Evitare disparità di trattamento tra gli esercizi commerciali. Con questa motivazione la Giunta provinciale di Trento ha adottato stamani una delibera che consente – fino alla pronuncia della Corte Costituzionale – la facoltà di aprire i negozi alla domenica indipendentemente dal fatto che un Comune sia turistico o a elevata attrattività commerciale.

La delibera come noto fa seguito alla recente ordinanza del TRGA di Trento che ha accolto i ricorsi presentati dal Consorzio Shop center Valsugana e dal Consorzio Cavalli e Habitat Arredamenti. Un provvedimento che ha consentito solo ai due ricorrenti la possibilità di aprire la domenica.

La Giunta, per appianare il vantaggio competitivo che così si è creato, ha pertanto deciso di adottare un nuovo provvedimento che rimarrà in vigore fino a che la Corte Costituzionale non deciderà in merito al ricorso presentato dal Governo lo scorso 28 agosto contro la legge provinciale numero 4 del 2020, che disciplina appunto la materia degli orari dei negozi in Trentino.

La delibera approvata oggi ha effetto per lo più per la giornata di domenica 4 ottobre, posto che già da domenica 11 ottobre sono programmate deroghe alla chiusura già consentite dalla normativa precedente.