VIDEONEWS & sponsored

(in )

PROVINCIA AUTONOMA TRENTO * AGENZIA LAVORO: « PER I PRECARI UN “CONTRATTO-PONTE” IN VISTA DEL CONCORSO, UNA QUINDICINA I FUNZIONARI INTERESSATI »

Agenzia del lavoro: per i precari un “contratto-ponte” in vista del concorso. Scade il 31 dicembre la possibilità per l’Agenzia del Lavoro di ricorrere a professionalità esterne in base al bando di appalto vinto a suo tempo dal consorzio cooperativo Consolida. “L’appalto – sottolinea l’assessore allo sviluppo economico e lavoro Achille Spinelli – non può essere rinnovato. Ma nessuno rimarrà a casa. A gennaio partirà innanzitutto un contratto di 5 mesi, per complessive 18 ore settimanali.

Nel frattempo, la Provincia sta predisponendo un bando di concorso per assunzioni con contratto a tempo indeterminato di personale della figura di funzionario ad indirizzo socio-assistenziale/politiche del lavoro, da assegnare all’Agenzia. Bisogna anche tenere conto delle difficoltà poste dal Covid-19. Qualora, in ogni caso, sorgessero ulteriori problemi di percorso, si troverà la formula per prorogare i contratti in essere fino a quando il concorso non potrà essere materialmente espletato, nell’interesse tanto dei lavoratori coinvolti quando della stessa amministrazione, deve poter continuare a contare sulla loro esperienza”.

I funzionari interessati a questa situazione sono una quindicina. Il contratto-ponte con il quale verranno mantenuti in servizio decorrerà dal 4 gennaio 2021 e durerà per 5 mesi con un impegno di circa 18 ore settimanali, il che comporterà per qualcuno una riduzione di orario (altri hanno già un contratto part time).

Nel frattempo, verrà ultimata la predisposizione del bando di concorso per assunzioni con contratto a tempo indeterminato. Laddove le procedure per l’espletamento del concorso, a causa del perdurare del blocco derivato dalla pandemia, dovessero protrarsi, sarà possibile comunque garantire la continuità del servizio ai funzionari interessati,utilizzando risorse già previste a budget.