VIDEONEWS & sponsored

(in )

PROVINCIA AUTONOMA BOLZANO * TEMPESTA VAJA: « 12 MILIONI PER LA RIMOZIONE DEL LEGNAME, DA LUNEDÌ LE DOMANDE DI CONTRIBUTO PER I LAVORI DI SPOSTAMENTO DEL LEGNAME ABBATTUTO »

Da lunedì le domande di contributo per i lavori di rimozione del legname abbattuto dal maltempo di fine ottobre. A disposizione 12 milioni di euro.
Nuovo passo in avanti per gli aiuti ai proprietari dei boschi danneggiati dalla tempesta Vaia di fine ottobre. Da lunedì 29 luglio, infatti, sarà possibile presentare, presso le stazioni forestali di riferimento sul territorio, domanda di contributo per i lavori di rimozione del legname. A disposizione vi sono circa 12 milioni di euro, alla luce delle oltre 2mila domande previste, e per evitare di dover attendere in coda, il personale delle stazioni forestali ricorda ai richiedenti l’importanza di concordare un appuntamento. Possono presentare domanda di contributo sia i proprietari dei boschi che hanno già concluso i lavori di rimozione del legname, sia quelli che sono ancora impegnati nelle operazioni. L’ammontare varia dai 9 euro ai 15 euro al metro cubo di legname a seconda delle tecnica e delle attrezzature impiegate.

L’assessore Arnold Schuler ricorda che i 12 milioni di euro “verranno finanziati per metà dallo Stato italiano e dall’Unione Europea. Siamo riusciti a convincere Roma e Bruxelles delle necessità di prevedere di comprendere nei contributi anche le aree interessate da eventi naturali”. Il direttore della Ripartizione foreste, Mario Broll, aggiunge che “i contributi rappresentano un sostegno importante per i prorietari dei boschi che, sino ad ora, hanno dovuto sostenere le spese”. Il maltempo di fine ottobre ha provocato in Alto Adige la caduta di 1,5 milioni di metri cubi di legname, oltre la metà dei quali (800.000 metri cubi) è già stata sgomberata.