VIDEONEWS & sponsored

(in )

PROVINCIA AUTONOMA BOLZANO * MALTEMPO: « IN ARRIVO GRANDI NEVICATE DA VENERDÌ 4 A DOMENICA 6 DICEMBRE, EVITARE GLI SPOSTAMENTI NON NECESSARI »

La Protezione civile consiglia di evitare gli spostamenti non necessari nel weekend in vista delle grandi precipitazioni nevose previste da venerdì.

In una riunione della Conferenza di valutazione che si è tenuta stamani (2 dicembre) nel Centro operativo provinciale della protezione civile si è fatto il punto per quanto riguarda le copiose precipitazioni attese fino a domenica. E’ consigliato a tutti i cittadini di evitare gli spostamenti non necessari. Lo stato di protezione civile è al livello di attenzione Alfa già decretato per l’emergenza Covid.

*

Forti nevicate da venerdì domenica

Già oggi è iniziato a nevicare in alcune parti dell’Alto Adige e da venerdì (4 dicembre) i meteorologi della Protezione Civile prevedono che in montagna cadrà fino a un metro di neve. Le precipitazioni nevose cominceranno da sud, e durante il giorno diventeranno sempre più intense per continuare sabato e domenica, soprattutto nel sud della Provincia, in val d’Ultimo, val Passiria, al Brennero e sulle Dolomiti. Il limite delle nevicate sará tra i 300 e i 1500 metri, a seconda dell’intensità delle precipitazioni. Lunedì ci sarà probabilmente un leggero miglioramento.

A causa delle abbondanti piogge e nevicate, nel weekend sussisterà un elevato rischio valanghe. “Le precipitazioni potranno causare frane e smottamenti, cadute di alberi e slavine che potranno determinare interruzioni del traffico, interruzioni della fornitura di energia elettrica e delle comunicazioni”, riferisce il direttore della Protezione civile, Rudolf Pollinger. “I cittadini sono chiamati a evitare inutili viaggi in macchina e ad attrezzare il veicolo con equipaggiamento invernale se devono spostarsi”, sottolinea Willigis Gallmetzer, direttore del centro operativo. Oltre alla Protezione civile hanno partecipato all’incontro in videoconferenza rappresentanti dell’Ufficio meteorologia e prevenzione valanghe, dell’ufficio idrologico, dei bacini montani, della ripartizione foreste, dell’ufficio geologia, dei vigili del fuoco, della centrale di viabilità, della centrale provinciale di emergenza, e dell’ufficio strade.