VIDEONEWS & sponsored

(in )

PROVINCIA AUTONOMA BOLZANO: GIRO D’ITALIA: « STRADE CHIUSE LUNGO IL PERCORSO CHE DALLA MENDOLA PASSERÀ PER BOLZANO E TERMINERÀ AD ANTERSELVA, MERCOLEDÌ 29 MAGGIO »

Giro d’Italia in Alto Adige: strade chiuse e limitazioni al traffico. Mercoledì 29 maggio il Giro d’Italia attraverserà l’Alto Adige: chiusure e limitazioni al traffico lungo il percorso che dalla Mendola passerà per Bolzano e terminerà ad Anterselva.

La 17esima tappa dell’edizione numero 102 del Giro d’Italia, in programma mercoledì 29 maggio, partirà da Commezzadura, in Trentino, per arriverà allo stadio del biathlon di Anterselva dopo aver attraversato numerose località dell’Alto Adige: da Passo Mendola, infatti, la carovana rosa proseguirà per Appiano, Bolzano, Chiusa, Bressanone e Brunico. Il passaggio del Giro d’Italia, ovviamente, comporterà una serie di chiusure stradali e di limitazioni al traffico, in maniera particolare tra le 11.30 e le 17.30, anche se i primi stop alle auto sono previsti già a partire dalle 8 di mattina a Bolzano, e dalle 10 lungo la strada statale del Brennero a nord del capoluogo, a causa dello lo svolgimento di una manifestazione di contorno riservata alle bici elettriche. In generale le chiusure inizieranno circa un paio d’ore prima del passaggio dei corridori, e per questo motivo la Centrale viabilità della Provincia invita i cittadini a informarsi in maniera adeguata per pianificare al meglio i loro eventuali spostamenti.

Strade chiuse a Bolzano per il Giro d’Italia

La strada statale di Passo Mendola sarà chiusa al traffico a partire dalle 11.30 circa, mentre per quanto riguarda Bolzano, la chiusura di viale Druso (i veicoli non potranno percorrerla e neppure attraversarla) è in programma attorno alle ore 12. Secondo le previsioni della vigilia, con un’andatura di circa 40 km/h, il passaggio dei battistrada dovrebbe avvenire alle ore 13.57, mentre la coda del gruppo potrebbe sopraggiungere alle 14.07. I ciclisti percorreranno tutta viale Druso per poi svoltare a sinistra in piazza Verdi verso ponte Virgolo e via Innsbruck prima di lasciare il capoluogo. Le strade interessate dal passaggio del Giro d’Italia, a Bolzano, dovrebbero essere riaperte intorno alle 14.30, dalle ore 12 alle 14.30 rimarrà chiuso anche il casello autostradale di Bolzano Nord sia in entrata che in uscita.

Programmare gli spostamenti

In contemporanea con il passaggio della corsa rosa saranno possibili code e rallentamenti del traffico cittadino e non solo, e potrebbero “saltare” alcune corse degli autobus. Studenti e lavoratori, dunque, sono invitati a prendere in considerazione percorsi alternativi per i propri spostamenti, e anche ad albergatori e pubblici esercenti viene chiesto di informare in maniera tempestiva i propri clienti. Per quanto riguarda i possibili interventi di emergenza, il Corpo permanente dei vigili del fuoco, in collaborazione con la Centrale provinciale d’emergenza e i vigili del fuoco volontari di Bolzano, Gries e Aslago, hanno elaborato un piano per garantirli anche durante il passaggio della corsa rosa.

Il percorso da Prato Isarco ad Anterselva

Dopo aver attraversato Bolzano, la carovana del Giro d’Italia proseguirà lungo la strada statale del Brennero verso la Val d’Isarco e la Val Pusteria attraversando i seguenti paesi: Prato Isarco (ore 14.22), Ponte Gardena (14.44), Chiusa (14.53), Bressanone (15.11), Elvas (15.26), Naz-Sciaves (15.30), Rio Pusteria (15.40), Vandoies (15.48), Terento (16.09), Falzes (16.24), Brunico (16.33) e Perca (16.41). L’arrivo allo stadio del biathlon di Anterselva è prevista fra le 17 e le 17.30.

Chiusure a singhiozzo per il Giro E

La novità del 2019 del Giro d’Italia si chiama Giro E, corsa riservata ad un’ottantina di corridori in sella a bici elettriche. Il percorso sarà il medesimo dei ciclisti “tradizionali”, ma la partenza avverrà alle ore 10.05 da piazza Walther a Bolzano per poi proseguire lungo la statale del Brennero verso Val d’Isarco e Val Pusteria. Le interruzioni a singhiozzo del traffico dureranno circa 20 minuti, a partire dalle ore 8 circa sono previste chiusure nel centro della città, e dalle 10.15 (per circa 20 minuti) sarà chiuso il casello autostradale di Bolzano Nord.

Giovedì si riparte da Valdaora

Il Giro d’Italia attraverserà l’Alto Adige, ma con un impatto più limitato sul traffico, anche nella giornata di giovedì 30 maggio con la tappa in partenza da Valdaora e diretta a Santa Maria di Sala, in Veneto. La carovana lascerà Valdaora alle 12 per poi passare da Monguelfo (12.15), Villabassa (12.23), Dobbiaco (12.28) e Carbonin (12.47) prima di entrare in Provincia di Belluno. Le strade, anche in questo caso, verranno chiuse circa 2 ore prima del transito dei corridori. Proprio la giornata di giovedì 30 maggio, coincide con l’inizio delle vacanze di Pentecoste in Austria, Germania e Svizzera, quindi è previsto un maggiore afflusso di turisti da nord. La Protezione civile provinciale ricorda di attrezzarsi per possibili lunghe permanenze in auto con acqua, generi di prima necessità e medicine.