VIDEONEWS & sponsored

(in )

PROVINCIA AUTONOMA BOLZANO * COMMISSIONE PARI OPPORTUNITÀ: « FOCUS SU PARITÀ DI GENERE E MISURE DI PREVENZIONE CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE »

Seduta della Commissione pari opportunità, focus sugli imminenti disegni di legge riguardanti il piano di azione per la parità di genere e le misure di prevenzione contro la violenza sulle donne.

I disegni di legge in fase di preparazione sul piano di azione per la parità di genere e sulle misure di prevenzione della violenza contro le donne, sono stati tematizzati dal presidente della Provincia e assessore alle pari opportunità Arno Kompatscher, e dall’assessora al sociale Waltraud Deeg, nel corso della recente seduta della Commissione provinciale per le pari opportunità.

 

*

Parità: piano d’azione per i prossimi 5 anni

Per raggiungere le pari opportunità per le donne è in fase di predisposizione, come approvato dalla Giunta provinciale, un apposito piano d’azione con misure concrete da attuare nei prossimi 5 anni che vede il coinvolgimento di tutti i gruppi d’interesse. Il documento si basa su dati empirici e tutte le misure a iniziative nel settore della parità si indirizzano all’intera popolazione dell’Alto Adige. Il lavoro attorno al piano sarà organizzato come un processo continuativo e pluriennale. “Il nostro obiettivo è elaborare un documento che basi sulla Carta europea per l’uguaglianza fra donne e uomini dell’Unione europea”, ha affermato il presidente Kompatscher spiegando che la Commissione farà parte del gruppo di indirizzo del progetto che contribuirà a strutturare attivamente con le sue proposte.

 

*

Prevenzione violenza, ddl in Consiglio entro l’estate

“È già pronta ed è già stata presentata a molteplici gruppi d’interesse la bozza di disegno di legge in merito alla prevenzione della violenza contro le donne con misure a tutela delle vittime e dei loro figli “, hanno riferito l’assessora Waltraud Deeg e la direttrice dell’Ufficio per la tutela dei minori e l’inclusione sociale Petra Frei. “L’obiettivo è sottoporre il ddl alla Giunta provinciale nelle prossime settimane per giungere alla trattazione del documento in Consiglio entro l’estate” ha fatto presente l’assessora Deeg. Sarà rafforzata la rete dei servizi già operanti per poter tutelare e sostenere al meglio le vittime di violenza e i loro figli. Inoltre, si pensa all’attuazione di iniziative di sensibilizzazione e misure di prevenzione, come ha spiegato la direttrice Frei. “Quando si tratta di violenza sulle donne e sui bambini non è ammessa alcuna tolleranza – ha aggiunto la presidente della Commissione pari opportunità, Ulrike Oberhammer – per arginare questo fenomeno è necessario l’impegno della società intera. Il disegno di legge provinciale è un passo di rilievo in questa direzione, e ci auguriamo una rapida approvazione del documento”.