VIDEONEWS & sponsored

(in )

PROVINCIA AUTONOMA BOLZANO * 211° ANNIVERSARIO MORTE ANDREAS HOFER: KOMPATSCHER, « PLASMIAMO ASSIEME LA NOSTRA TERRA CON RESPONSABILITÀ »

Kompatscher per il 211° anniversario della morte di Andreas Hofer. “In un’epoca di grandi sfide valori come solidarietà e coesione assumono maggior importanza”, afferma il presidente della Provincia ricordando Andreas Hofer.

Il 20 febbraio nei territori del Tirolo storico si ricorda il 211° anniversario della morte di Andreas Hofer. A causa della pandemia da Coronavirus vengono meno tutte le cerimonie commemorative. Il presidente della Provincia Arno Kompatscher ricordando Andreas Hofer ne traccia la figura, dalla sua rilevanza storica fino al suo carisma attuale. “Andreas Hofer, sotto molti aspetti, rappresenta per noi l’espressione dell’amore per la libertà”, fa presente Kompatscher che sottolinea come la volontà di prendere in mano le redini del proprio destino e di plasmarlo personalmente può essere intesa quale parte dell’eredità tirolese. Ma, proprio in un periodo di crisi assume sempre più rilevanza porre gli elementi che coniugano davanti a quelli che dividono, dal momento che la libertà si accompagna alla responsabilità. “Valori quali solidarietà, convivenza pacifica e coesione sono valori senza tempo”, sottolinea il presidente della Provincia facendo presente che in un periodo dove sempre più persone si vengono a trovare in difficoltà questi valori assumono un’ulteriore valenza.

A tale riguardo Kompatscher ricorda nel 1984 il presidente della Provincia allora in carica, Silvius Magnago, in occasione della ricorrenza del 175° anniversario della morte di Andreas Hofer aveva affermato: “Ognuno nella propria realtà può costruire un pezzo di Tirolo. Secondo il pensiero di Andreas Hofer, che a differenza di altri ha osservato il suo comportamento responsabile fino all’ultimo, a quest’affermazione si potrebbe aggiungere: Ognuno nella propria realtà può assumersi un pezzo di responsabilità!”. Secondo il presidente Kompatscher, tale affermazione deve essere ribadita a fronte delle attuali sfide.