News immediate,
non mediate!

PRO VITA E FAMIGLIA * 8 MARZO: « RICONOSCERE LA DIGNITÀ DELLA DONNA SIGNIFICA VALORIZZARLA NELLA SUE PECULIARITÀ, NON TRASFORMANDOLA IN UOMO »

Scritto da
16:16 - 7/03/2021

8 marzo, Pro Vita & Famiglia: “Basta mortificare la donna trasformandola in uomo”. “Stiamo vivendo un periodo storico che mortifica la donna incoraggiandola a divenire come un uomo.

Riconoscere la dignità della donna significa invece valorizzarla nella sue peculiarità e non trasformarla. Per questo e con questi obiettivi abbiamo lavorato a una mozione che sarà presentata in numerosi consigli comunali e regionali”: parte così la nota di Pro Vita & Famiglia per la Festa della donna dell’8 Marzo 2021.

“Uomo e donna non sono uguali ma complementari, diversi in tutto, dai genitali agli ormoni, e persino nel cervello. E noi vogliamo combattere le ingiuste e ignominiose discriminazioni verso le donne, vogliamo riconoscere la loro libertà di realizzarsi, secondo la loro autodeterminazione, sia nel lavoro, sia come madri e mogli” ha dichiarato Maria Rachele Ruiu, del direttivo della onlus.

 

Categorie Articolo:
LANCIO D'AGENZIA

I commenti sono chiusi.