News immediate,
non mediate!
Categoria news:
LANCIO D'AGENZIA

POSTE ITALIANE * RISULTATI QUARTO TRIMESTRE / ESERCIZIO 2021: « UTILE NETTO RECORD IN CRESCITA DEL 31,0% A 1,6 MILIARDI, DIVIDENDO PER AZIONE RIVISTO AL RIALZO A 0,59 EURO (+21% A/A) »

Scritto da
07.16 - mercoledì 23 marzo 2022

Poste italiane, risultati del quarto trimestre e dell’esercizio 2021 – aggiornamento del piano “2024 Sustain & innovate”, una platform company in azione.

Risultati del 2021 al di sopra degli obiettivi del piano “24si”

Utile netto record in crescita a/a del 31,0% a €1,6 miliardi
dividendo per azione rivisto al rialzo nel 2021 a € 0,59 , +21% a/a
nuova politica di dividendi rivista al rialzo, con crescita annua fissata al 7% grazie ad una solida performance delle attività
ricavi del 2021 in crescita del 6,6% su base annua a € 11,2 miliardi
risultato operativo solido nel 2021, in crescita del 21,1% e pari a € 1,8 miliardi, nella parte alta della guidance già rivista al rialzo
249 milioni di pacchi consegnati nel 2021, in crescita del 18,3% a/a
ricavi da corrispondenza sostenuti dall’integrazione di nexive e dalla ripresa dei volumi

La raccolta netta record di € 15,1 miliardi nel 2021 contribuisce ad un totale delle attivita’ finanziarie di € 586 miliardi
ricavi del comparto assicurativo vita in crescita del 16,0% nel 2021 trainati dal focus commerciale su prodotti multiramo in un contesto di mercato favorevole
ricavi di pagamenti e mobile in crescita nel 2021 del 19,6% a/a – transazioni con carta in crescita del 28,9% a 2 miliardi
l’esecuzione del piano “24si” è in anticipo rispetto alle previsioni, grazie a nuove iniziative in grado di creare ulteriore valore e ad una piattaforma distributiva omnicanale senza pari

Messe a segno operazioni di bolt-on m&a strategiche in grado di accelerare l’implementazione del piano “24si”. Il target del risultato operativo (ebit) del 2022 viene aumentato a €2,0 miliardi, in crescita del 9% rispetto alla guidance originaria.

Principali dati finanziari di Gruppo del 2021

• ricavi dell’esercizio 2021 pari a € 11,2 miliardi, +6,6% rispetto al 2020 (€ 2,8 miliardi nel quarto trimestre del 2021, -6,4% a/a) in anticipo rispetto agli obiettivi originari del piano “24si”:
o ricavi da corrispondenza, pacchi e distribuzione pari a € 3,7 miliardi nel 2021, +15,1% a/a (€ 1,0 miliardi nel quarto trimestre del 2021, +6,3% a/a), grazie al recupero dei volumi della corrispondenza e al record raggiunto nei pacchi.
o ricavi totali dei servizi finanziari pari a € 5,5 miliardi nel 2021, -1,2% a/a (€ 1,3 miliardi nel quarto trimestre del 2021, in calo del 16,1% rispetto al 2020), con il margine di interesse (nii) sostenuto dagli investimenti in crediti di imposta; i proventi da gestione proattiva del portafoglio di investimento sono stati assicurati per intero per il 2022 e per circa la meta’ per il 2023.
o ricavi dei servizi assicurativi pari a € 1,9 miliardi nel 2021, in crescita del 13,9% a/a (€ 415 milioni nel quarto trimestre del 2021, in calo del 7,9% a/a). raccolta netta pari a € 8,1 miliardi, premi dei prodotti multiramo pari al 58% del totale dei premi. premi del comparto assicurativo vita pari a € 17,6 miliardi (+5,5% a/a), premi del ramo danni pari a € 309 milioni (+30,1% a/a).
o ricavi da pagamenti e mobile pari a € 882 milioni nel 2021, +19,6% a/a (€ 263 milioni nel quarto trimestre del 2021, +22,0% rispetto al quarto trimestre del 2020), grazie all’accelerazione dei pagamenti digitali e tramite carta e a ricavi da servizi di telecomunicazione in crescita.
• costi totali del 2021 pari a € 9,4 miliardi, in aumento del 4,1% rispetto al 2020 (€ 2,5 miliardi nel quarto trimestre del 2021, in calo del 5,2% a/a):
o costi ordinari del personale pari a € 5,2 miliardi nell’esercizio 2021, +0,6% rispetto all’esercizio 2020 (€ 1,3 miliardi nel quarto trimestre del 2021, in calo dell’1,4% a/a), beneficiando di risparmi strutturali dovuti ad un numero inferiore di fte.
o costi non-hr pari a € 3,7 miliardi nell’esercizio 2021, +13,7% rispetto all’esercizio 2020 (€ 969 milioni nel quarto trimestre del 2021, in crescita del 3,9% a/a), a supporto della crescita del business e in linea con quanto previsto nel piano “24si”.
• risultato operativo (ebit) pari a € 1,8 miliardi nel 2021, +21,1% rispetto al 2020 (€ 230 milioni nel quarto trimestre del 2021, -17,6% a/a).
• utile netto pari a € 1,6 miliardi nel 2021, +31,0% rispetto al 2020 (€ 405 milioni nel quarto trimestre del 2021, +31,7% a/a).
• le attività finanziarie totali (tfa) risultano in crescita di € 17 miliardi nell’anno e ammontano a € 586 miliardi.
• posizione patrimoniale solida: total capital ratio di bancoposta al 21.9% , leverage ratio pari a 3.0% e solvency ii ratio del gruppo assicurativo poste vita pari al 261%.

 

 

*

Nella foto: l’amministratore delegato Matteo Del Fante

Categoria news:
LANCIO D'AGENZIA

I commenti sono chiusi.