PROVINCIA AUTONOMA TRENTO

Covid-Free (13ma puntata format Tv)

La Polizia di Stato di Ravenna e di Brescia, con il contributo del Comando Provinciale della Guardia di Finanza, ha eseguito questa mattina, con il personale delle Squadre Mobili e della Polizia Stradale, 25 misure cautelari, di cui 5 in carcere, 7 in regime domiciliare e 13 con l’obbligo di presentazione alla p.g.,nei confronti di altrettanti soggetti, di nazionalità romena, responsabili di reato di associazione a delinquere finalizzata alla truffa nell’esercizio dell’attività di vendita di veicoli usati e trasferimento fraudolento di valori, in concorso, per aver attribuito fittiziamente a diversi prestanome, connazionali, la titolarità di aziende individuali e relativi beni aziendali.

Lo stesso provvedimento ha inoltre disposto il sequestro preventivo di 18 imprese individuali operanti nel settore del commercio d’auto riferibili al sodalizio e di tutti i beni aziendali alle stesse ascrivibili.

Ulteriori dettagli saranno resi noti nel corso della conferenza stampa che si terrà alle ore 12.00 presso la Questura di Ravenna.