News immediate,
non mediate!
Categoria news:
LANCIO D'AGENZIA

POLIZIA DI STATO – PAVIA * « ARRESTATO A LIMASSOL GABRIEL ABUTBUL ALON, RICERCATO PER IL RAPIMENTO DEL PICCOLO EITAN » (VIDEO)

Scritto da
17.10 - venerdì 26 novembre 2021

La Polizia di Stato di Pavia, coordinata dalla locale Procura della Repubblica, al termine di complesse indagini è riuscita in breve tempo a ricostruire il percorso attraverso la Svizzera utilizzato per espatriare il piccolo Eitan con un volo privato verso Israele, riuscendo a localizzare nella repubblica di Cipro l’uomo accusato di sequestro di persona in concorso con il nonno Shmuel Peleg.

Si tratta di Alon Abutbul, nato in Israele il 15 luglio 1971, ex militare appartenente alla nota agenzia di contractor “Black Water”, ricercato in campo internazionale dal 16 novembre u.s. con “red notice” e MAE in relazione all’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip del Tribunale di Pavia. L’uomo, dopo essere rientrato a Cipro a fine ottobre, si era reso irreperibile all’indirizzo ufficiale, pernottando presso un hotel dell’isola.

Lo stesso è stato individuato nella città di Limassol grazie alla sperimentata collaborazione tra Interpol Italia, Fast Italia e gli omologhi della polizia cipriota.
Le indagini sul rapimento, in particolare svolte dalla Squadra Mobile della Questura di Pavia con il fondamentale supporto, per i profili Internazionali, degli investigatori dello SCIP, Servizio per la Cooperazione Internazionale di Polizia e articolazione operativa della Direzione Centrale della Polizia Criminale guidata dal Prefetto Vittorio Rizzi, hanno permesso di rilevare le falle nei controlli di frontiera ed avviare immediati scambi informativi con Israele e Cipro per accertare le condizioni di salute di Eitan ed acquisire il maggior numero di elementi possibili a carico del nonno e dell’ Abutbul.

La cattura è avvenuta nel pomeriggio di ieri, proprio presso un albergo di Limassol, ed è stata effettuata dal Team Fast della polizia cipriota, già sulle tracce del latitante grazie al fitto scambio di informazioni che la Squadra Mobile di Pavia e la Procura hanno acquisito attraverso l’analisi di flussi finanziari e dei profili social.

 

Categoria news:
LANCIO D'AGENZIA

I commenti sono chiusi.