News immediate,
non mediate!

PHOENIX INFORMATICA BANCARIA * BILANCIO 2017: UTILE NETTO A 17,4 MILIONI, FORMALMENTE PARTE DEL GRUPPO CASSA CENTRALE BANCA (AZIONISTA DI RIFERIMENTO CON 80,31%)

Scritto da
15:30 - 24/05/2018

L’assemblea dei soci guidata dal Presidente Carlo Vadagnini ha approvato il bilancio 2017 che conferma risultati di grande soddisfazione. L’utile netto ammonta a 17,4 milioni euro.

– Valore della produzione: 91,2 mln di euro
– Patrimonio netto: 97,6 mln di euro
– Utile lordo: 23,3 mln di euro
– Utile netto: 17,4 mln di euro
– Dipendenti: n. 187
– ROE: 17,84%

Con il perfezionamento dell’operazione di aumento del capitale sociale di Cassa Centrale, Phoenix Informatica Bancaria è formalmente entrata a far parte del Gruppo Cassa Centrale Banca che risulta essere l’azionista di riferimento con 80,31% .

Il 2017 è stato un anno particolarmente impegnativo per l’azienda che – ha sottolineato il Consigliere delegato Mario Sartori “ha dimostrato di essere in grado di rispondere in modo particolarmente efficace alle sfide e all’evoluzione del mercato. Gli ottimi risultati raggiunti sono il frutto dell’impegno convinto di tutta la struttura che è prima di tutto una squadra estremamente qualificata”.

Di particolare evidenza l’impegno profuso per organizzare e attivare la migrazione dei servizi di Cassa Centrale Banca per le banche che hanno aderito al costituendo Gruppo Bancario Cooperativo di Ccb. Tutti i processi di migrazione saranno conclusi nel primo semestre del 2018.

“L’attività straordinaria – ha sottolineato il Presidente Carlo Vadagnini – non ha rallentato la tensione verso il raggiungimento di risultati economici di tutto rispetto. Da anni Phoenix conosce uno sviluppo notevole con una costante progressione dei risultati e delle performance. Nell’arco 2013 – 2017 il valore della produzione è cresciuto del 26% l’utile netto del 47%. Altrettanto positivo il profilo evolutivo del patrimonio che si è rafforzato del 55% raggiungendo quasi i 100 milioni di Euro. “

Per quanto riguarda la progettualità e gli investimenti, i vice direttori Manuele Margini e Ivan Moser hanno evidenziato il forte impegno nei settori della digitalizzazione e della banca virtuale. Su tutto il territorio nazionale, sono un milione i clienti che utilizzano il prodotto inbank, oltre 2600 gli Atmgestiti, 65.000 i Pos, 120 le banche clienti.

Categorie Articolo:
LANCIO D'AGENZIA

I commenti sono chiusi.