TAR - TRENTO: FOCUS SENTENZA CHIUSURE DOMENICALI PAT
Intervista al dottor Fulvio Rocco
Presidente Tribunale amministrativo regionale Trento

A Cavalese le Stelle Alpine tornano ad essere rappresentate dalla famiglia Vanzo.

Il Partito Autonomista Trentino Tirolese sarà presente alle prossime elezioni comunali del 20-21 settembre 2020 a Cavalese a seguito della delega conferita dal suo Presidente, sen. Franco Panizza, alla albergatrice Jngrid Vanzo. Il PATT, quindi, torna ad essere rappresentato dalla famiglia Vanzo: il padre di Ingrid, Sergio, è stato prima della sua prematura scomparsa un appassionato e autorevole rappresentante delle Stelle Alpine a Cavalese rappresentando sempre orgogliosamente il partito autonomista nella politica locale, ottenendo ruoli di governo importanti ma senza mai accettare compromessi.

La sua determinazione e convinzione nel portare avanti i principi cardine del partito, ispirati ad una autentica difesa dei valori dell’autonomia e dell’autogovenro, sono stati trasmessi alla figlia Jngrid che, dopo aver assistito, durante la scorsa tornata elettorale, alle tristi vicende che hanno caratterizzato il PATT di Cavalese e i suoi esponenti di allora, si è convintamente impegnata nel ridargli la dignità che merita. Così, accanto al simbolo di “Tradizione e Futuro”, coalizione con la quale Jngrid Vanzo ha ottenuto grandi soddisfazioni alla scorsa tornata e negli ultimi 5 anni, vi sarà il simbolo del PATT.

La lista sostiene la candidata sindaco Ornella Vanzo, assessore eletto nel corso dell’ ultimo mandato amministrativo nelle file del PATT e poi restata sola a rappresentarlo in seno al Consiglio comunale di Cavalese dopo che l’allora delegato ne ha preso le distanze.

Possiamo oggi confermare che, con la delega conferita a Jngrid Vanzo, il partito ha di nuovo a Cavalese una rappresentante integra e meritevole che sarà in grado di custodire e trasmettere l’eredità delle Stelle Alpine, come ha fatto, prima di lei, suo padre. Il PATT è così tornato a casa sua.