VIDEONEWS & sponsored

(in )

PATT – PARTITO AUTONOMISTA TRENTINO TIROLESE * AUTONOMIA: MARCHIORI, « SE BOLZANO CORRE, TRENTO NON PUÒ RESTARE INDIETRO »

È giunta nella serata di ieri la notizia che la SVP ha dato mandato ai propri rappresentanti istituzionali di predisporre una propria road map per la fase 2 dell’emergenza coronavirus sottolineando come, nel caso in cui il Governo nazionale dovesse contestare questa linea, sono pronti a interrompere qualsiasi collaborazione.

In un momento come quello attuale ogni mossa deve essere ponderata e volta alla tutela della salute pubblica, ma è evidente come non sia più possibile accettare un metro centralizzato e centralista per gestire una crisi che varia di regione in regione e che ha bisogno di risposte adeguate alle differenti esigenze dei vari territori.

Come autonomisti ci troviamo in linea con la presa di posizione della SVP e sollecitiamo, quindi, il governo provinciale del Trentino affinché, utilizzando più coraggio e responsabilità, segua l’esempio di Bolzano, anzi, faccia fronte comune con Bolzano e adotti una linea locale e responsabile per la ripartenza dopo questa terribile e inaspettata crisi, per proteggere e sostenere le nostre aziende (in particolare artigiani, commercianti, esercenti e partite IVA), i nostri lavoratori e le nostre famiglie.

Non c’è tempo da perdere, soprattutto in campo economico. Abbiamo gli strumenti dell’Autonomia ed è giunto il tempo di usarli, al di là degli schieramenti, per il bene dei trentini.

 

*

Simone Marchiori – Segretario politico PATT