PROVINCIA AUTONOMA TRENTO

"Trentino news" - settimanale di informazione -

- - - - - -

 

PROVINCIA AUTONOMA TRENTO

"Giornata dell'Autonomia" - video Tv integrale -

Nel pomeriggio di oggi la visita del presidente della Provincia a Casa Itas nel quartiere delle Albere a Trento. Fugatti: “Itas è il modello vincente di impresa trentina”.

 

 

“Itas è l’esempio vincente di società trentina che basa il proprio business su un modello innovativo, fortemente radicato sul territorio. Oltre la metà dei 750 dipendenti del gruppo assicurativo lavorano in Trentino e il successo di Itas conferma anche la capacità del nostro sistema di riuscire a trattenere i migliori talenti”. l presidente della provincia autonoma di Trento Maurizio Fugatti conferma la fiducia delle istituzioni nella gruppo assicurativo trentino. La dichiarazione avviene al termine dell’incontro con i vertici Itas, il presidente Fabrizio Lorenz e l’amministratore delegato Raffaele Agrusti.

“L’importanza di Itas per il sistema trentino – ha aggiunto il presidente Fugatti – è nel dato delle imposte versate dalla compagnia assicurativa ogni anno: 90 milioni di euro, pari ad un terzo dei danni causati dall’eccezionale ondata di maltempo di qualche settimana fa”. E a proposito di risarcimenti Itas a seguito del maltempo, il presidente Lorenz ha confermato la volontà di procedere in tempi rapidi: “Secondo le prime stime i risarcimenti per i danni subiti, soprattutto ad abitazioni private, ammontano a circa 15 milioni di euro e riguardano oltre 3 mila assicurati”. Nello scorso anno Itas ha garantito risarcimenti per 37 milioni di euro al comporto agricolo, dopo le gelate primaverili e le grandinate estive.

Nel pomeriggio di oggi il presidente della Provincia autonoma di Trento, Maurizio Fugatti, ha incontrato il presidente di Itas, Fabrizio Lorenz, presso la sede della compagnia assicurativa nel quartiere Albere di Trento. Ad accoglierlo c’erano il presidente Fabrizio Lorenz e l’amministratore delegato Raffaele Agrusti. “La presenza del presidente Fugatti – ha sottolineato Lorenz – ci fa piacere perché conferma la vicinanza della Provincia autonoma di Trento ad un modello di società assicurativa e mutua che crede nei collegamenti con il territorio, ad incominciare da università, scuola, enti culturali e sport”.

Dal canto suo, il presidente Fugatti ha ribadito il giudizio positivo sulla società assicuratrice e sul suo operato: “Itas è una delle migliori realtà del Trentino, un fiore all’occhiello della nostra provincia. Il gruppo conta 750 dipendenti, la maggioranza dei quali lavora in Trentino. Itas è la conferma che il Trentino è in grado di garantire un futuro di successo ai giovani e di evitare la fuga dei migliori talenti. Il successo di Itas è basato su uno modello di compagnia assicurativa all’avanguardia e alla costante ricerca di innovazione che ne fa un punto di riferimento per il mondo della finanza e dei mercati”.