Veterinario aziendale: il Consiglio di Stato dà ragione alla Provincia.

Dopo il TAR lo scorso dicembre, anche il Consiglio di Stato ha riconosciuto ieri la legittimità del regolamento d’esecuzione della legge provinciale 11 luglio 2017 in materia di veterinario aziendale. La Federazione nazionale degli ordini dei veterinari italiani aveva infatti impugnato il regolamento paventando tra l’altro una questione di legittimità costituzionale in relazione al fatto che la legge provinciale intervenisse su materie di profilassi internazionale, di tutela dell’ambiente e dell’ecosistema di competenza statale.

La Federazione contestava, inoltre, l’istituzione dell’elenco provinciale dei veterinari aziendali da parte dell’Azienda sanitaria.

Il Consiglio di Stato ha, al contrario, ritenuto regolari gli atti normativi emanati dalla Provincia. Una decisione accolta con soddisfazione, oltre che dalla Provincia, anche dalla Federazione provinciale degli allevatori alla quale tale servizio è rivolto.