QUALI STRATEGIE ITAS PER IL 2020?

Intervista a Raffaele Agrusti, amministratore delegato e Direttore generale

 

Treni: buone notizie per il collegamento diretto Trento-Milano. In questi giorni c’è stata un’accelerazione dopo i contatti tra Gruppo FS e le Province autonome di Trento e Bolzano.

Si fa più concreta l’ipotesi di un treno che colleghi direttamente Trento a Milano. Proprio in queste ore i vertici del Gruppo Fs stanno decidendo l’istituzione della tratta ferroviaria che dovrebbe estendersi fino a Bolzano. “Accogliamo questo sviluppo – sottolinea il presidente della Provincia autonoma di Trento, Maurizio Fugatti – con grande soddisfazione, certi della sostenibilità del servizio, considerando il flusso di studenti e lavoratori, in particolare dell’area business. Il collegamento porterebbe concreti benefici anche al settore turistico, a partire dalla stagione invernale che è già iniziativa, perché servirebbe l’utenza dell’intera Lombardia”.

Negli scorsi mesi, le Provincia autonome di Trento e Bolzano avevano incontrato il Gruppo FS per chiedere il collegamento con il capoluogo lombardo e favorire così, soprattutto in stagione turistica, l’afflusso di viaggiatori.

Nel 2015 proprio la Provincia autonoma di Trento aveva istituito il collegamento diretto per Expo Milano, incontrando un successo di pubblico al di sopra delle attese. L’esperimento fu ripetuto, in via temporanea, anche nel gennaio 2016 con una corsa domenicale.

La tratta ferroviaria diretta amplierebbe i collegamenti con la Lombardia che già vedono nei fine settimana, a partire da dicembre, il collegamento diretto con autobus tra Brescia e Madonna di Campiglio.